Italia, Bonucci sfida Szczesny: "Vogliamo vincere noi"

Il difensore azzurro è intervenuto alla vigilia del match di Nations League contro la Polonia: "Sta rinascendo l'orgoglio italiano". E sulla sfida non giocata con il Napoli: "C'è un protocollo ad hoc da rispettare"

© Getty Images

DANZICA (Polonia) -  Due anni fa la vittoria in Polonia ha aperto un ciclo più che positivo per una Nazionale che domani sera si ritroverà di fronte ancora la nazionale polacca. Leonardo Bonucci è intervenuto ai microfoni di RaiSport alla vigilia del match di Danzica, lanciando subito un segnale al suo compagno di squadra Szczesny: "Lui è sempre molto sereno, la mette sempre sul ridere. Apprezzo questo suo modo di vivere la vita. Mi ha detto che loro vogliono vincere, io gli ho risposto che anche noi vogliamo la stessa cosa". Il pensiero non è solo per il portiere bianconero, ma anche per l'avversario che domani dovrà affrontare, Robert Lewandowski: "Se avessero assegnato il Pallone d’Oro, lo avrebbe vinto. Oggi è il miglior attaccante al mondo, dovremo sbrigare un grosso lavoro per fermarlo". 

La nazionale di Mancini in Polonia: Chiellini e Bonucci scaldano i motori
Guarda la gallery
La nazionale di Mancini in Polonia: Chiellini e Bonucci scaldano i motori

Bonucci: "Sta rinascendo l'orgoglio italiano"

"Idee ben chiare e una strada che mister Mancini ci ha fatto vedere e che abbiamo intrapreso avendo fiducia nelle sue conoscenze e nel calcio che voleva attuare, abbiamo i talenti per poterlo fare, l'esperienza e anche la spensieratezza dei giovani, un mix perfetto che ci ha portato a essere qui e a far rinascere l'orgoglio italiano". Il difensore della Juventus, felice di tornare a giocare dopo la mancata disputa della gara con il Napoli, ha poi aggiunto: "Da diverso tempo non giochiamo una partita noi della Juve, è bello essere in questo gruppo e poter tornare in campo mettendo da parte tutte le polemiche per la partita non giocata domenica scorsa. Eravamo abbastanza tranquilli, chiusi nella bolla ma più che per precauzione che per effettiva necessità, abbiamo rispettato un protocollo creato ad hoc per portare avanti il campionato".

Commenti