Tuttosport.com

Coronavirus: "Le manifestazioni sportive si svolgeranno a porte chiuse"

0

E' quanto prevede la bozza del Dpcm sul tavolo del premier Conte e dei ministri. Nella zona rossa rimane sospesa qualsiasi attività

Coronavirus:
© © Roberto Garavaglia - ag. Aldo Liverani sas
mercoledì 4 marzo 2020

ROMA - Dal governo arrivano le misure da seguire per il campionato di Serie A. Il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, conferma che l'idea è quella di giocare a porte chiuse: ""Sullo sport cercheremo di contemplare il prosieguo di tutte le attività e anche del campionato ma nel rispetto della salute di tutti. Si va verso questo tipo di provvedimento", le sue parole  uscendo da Palazzo Chigi dove ha partecipato alla riunione con il premier Giuseppe Conte. E' ancora in corso invece al Coni la riunione del Consiglio di Lega di A per decidere le sorti del campionato per l'emergenza Coronavirus. Non si è costituita l'assemblea della massima serie per la quale non è stato raggiunto il numero legale. A comunicarlo è stato il consigliere Paolo Scaroni all'uscita da Palazzo H. "Le partite a porte chiuse? Decide il governo", ha aggiunto il rappresentante del Milan.

Il decreto 

La bozza del Dpcm sul tavolo del premier Conte e dei ministri prevede che "si potranno tenere eventi e competizioni sportive ma a porte chiuse". Le manifestazioni restano invece sospese nelle "zone rosse". Spiega il ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, rispondendo al question time alla Camera: "Il Dpcm che verrà emanato tra poco risponderà a tutti gli interrogativi e chiarirà tutti gli aspetti che riguardano il mondo dello sport. Posso dire che di sicuro si darà la possibilità di realizzare eventi e competizioni sportive esclusivamente a porte chiuse, dando anche indicazioni ben precise per la prevenzione sanitarie delle squadre, degli staff e di tutto il personale coinvolto. Nel Dpcm si dirà anche come e dove sarà possibile svolgere sport di base per tutti. Non è necessario, infatti, nè utile bloccare tutto in tutto il territorio purchè si rispettino le raccomandazioni che saranno indicate nel Dpcm - ha aggiunto il ministro-. Si intende consentire almeno allo sport di base ma anche a quello agonistico di continuare a essere svolto, con le dovute cautele".

Serie A spadafora

Caricamento...