Roma-Napoli 0-0: Mourinho ferma la striscia vincente di Spalletti

Gli azzurri (ora in vetta con il Milan) non vanno oltre il pari all’Olimpico: gol annullato a Osimhen nel finale, espulsi i due tecnici

Roma-Napoli 0-0: Mourinho ferma la striscia vincente di Spalletti© FOTO MOSCA

È la Roma di José Mourinho la prima squadra a “fermare” il Napoli di Spalletti: dopo le otto vittorie di fila, gli azzurri vengono costretti al pari senza reti nella bellissima sfida domenicale dell’Olimpico, vissuta su ritmi altissimi e che nel finale (oltre al gol annullato a Osimhen) ha visto l’allontanamento dello Special One per doppio giallo. Stessa cosa per Spalletti, cacciato però nel post-partita per un applauso ironico al direttore di gara. La nuova classifica di Serie A adesso ha due padroni: Napoli e Milan guardano tutti dall’alto con i loro 25 punti.

Roma-Napoli una battaglia: espulsi Mourinho e Spalletti
Guarda la gallery
Roma-Napoli una battaglia: espulsi Mourinho e Spalletti

Espulso Mourinho, gol annullato a Osimhen

Meglio il Napoli nel palleggio, più pericolosa la Roma nelle occasioni. Almeno nei primi minuti. Dopo i timidi tentativi di Pellegrini e Zaniolo, è Abraham (a ridosso della mezz’ora) a sciupare clamorosamente la rete del vantaggio. L’attaccante inglese, non ancora al top per un riacutizzarsi del problema alla caviglia, si becca pure il giallo per essere rientrato in campo senza l’autorizzazione dell’arbitro. Il match dell’Olimpico è anche il match del ritorno di Spalletti, accolto da uno striscione che ricorda le vecchie ruggini con Totti: “Piccolo uomo, rieccoti qua…”. Limpida, ma non limpidissima, la chance di Insigne (con il suo tiro a giro) nel finale di primo tempo. Sulla carambola Mancini-Osimhen, invece, succede di tutto: la palla finisce sul palo di Rui Patricio e sulla ribattuta Karsdorp evita in modo determinante il sicuro vantaggio di Mario Rui. Napoli con un Osi sugli scudi (traversa scheggiata al 63’), Roma con un grande orgoglio e vicina alla festa con la girata di Pellegrini e il colpo di testa di Mancini. La chiusura di gara è elettrizzante: entrambe le squadre provano il forcing della possibile vittoria, Mou si fa cacciare da Massa per proteste e la gioia di Osimhen (in rete all’88’) viene strozzata dal guardalinee. 

Serie A, i migliori video

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...