Salernitana-Spezia 2-2: Thiago Motta rimonta Colantuono due volte

All'Arechi i padroni di casa vanno in vantaggio grazie a due magie da punizione di Verdi, ma i liguri rispondono con due calci di rigore realizzati da Manaj e Verde
Salernitana-Spezia 2-2: Thiago Motta rimonta Colantuono due volte

SALERNO - La 24esima giornata di Serie A si chiude con il pareggio tra Salernitana e Spezia: all'Arechi finisce 2-2. Partita spettacolare nel primo tempo, con i granata che vanno a segno con due magie di Verdi da punizione e i liguri che rispondono per due volte su rigore, uno di Manaj e uno di Verde. Cambia poco in ottica salvezza, con Colantuono che rimane ultimo a 11 con il quartultimo posto a -9, mentre la squadra di Thiago Motta sale a 26 punti, +8 sul terzultimo posto. 

Salernitana-Spezia, tabellino e statistiche

Verdi con due magie su punizione, rispondono Manaj e Verde

All'Arechi di Salerno va in scena lo scontro salvezza tra Salernitana e Spezia. I granata sono reduci da due sconfitte di fila ma il grande mercato di gennaio ha dato fiducia e ottimismo ai tifosi, invece i liguri sono in un momento d'oro con tre vittorie di fila. Colantuono si affida a Mousset prima punta, con Ribery (al ritorno in campo) e Verdi a supporto, mentre Thiago Motta risponde con Manaj unica punta e dietro il tridente formato da Gyasi, Maggiore e Verde. Inizio infuocato della partita, con il rientrante Ribery che prova subito ad inserirsi e conquista un calcio di punizione dal limite dell'area. Batte la punizione Verdi che, al 3', sblocca la gara con uno splendido tiro all'incrocio dei pali su cui Provedel non può nulla. Ritmi altissimi in questa fase, con i tifosi che incitano la squadra di casa ma lo Spezia che prova a reagire. All'8' calcio d'angolo per i liguri e Valeri ferma tutto per un possibile tocco di mano di Fazio: dopo il colloquio con il Var e l'on field review l'arbitro assegna il calcio di rigore per fallo di mano. Dal dischetto si presenta Manaj che al 12' pareggia. Neanche il tempo di festeggiare per lo Spezia che la Salernitana si rilancia in avanti, trovando al 16' di nuovo il vantaggio, ancora su punizione e ancora con Verdi che compie una nuova magia trovando di nuovo l'incrocio dei pali ma da una distanza nettamente maggiore rispetto alla prima punizione. Nessuna delle due squadre ha l'intenzione di fermarsi, con entrambe le formazioni che creano occasioni in una partita vivace e piena di emozioni. Al 28' interviene nuovamente il Var, stavolta su un possibile tocco con il braccio di Mousset sul tiro di Manaj. Valeri va di nuovo al Var e assegna di nuovo un rigore allo Spezia. Stavolta dagli undici metri si presenta Verde che non sbaglia e firma il momentaneo 2-2 al minuto 31. Si chiude così un primo tempo emozionante e ricco di occasioni e gol. 

Nessun gol nella ripresa

Inizio infuocato anche nel secondo tempo, con la Salernitana che sfiora il nuovo vantaggio già al 48': scatto di Mazzocchi che serve Kastanos, solo, in area che però non riesce a colpire il pallone da due passi. Nella prima fase di questa ripresa dominano i granata, sfruttando la loro maggior fisicità. Al 64' ci prova ancora Kastanos, con il suo tiro che termina a pochi centimetri dal palo. Lo Spezia però non subisce solo ma prova anche a reagire, trovando con Manaj e Gyasi due ottime occasioni al 70'. Al 75' ci prova ancora Manaj, stavolta su punizione, sfiorando l'incrocio dei pali. Nel finale le squadre si chiudono e si accontentano del pareggio: la partita finisce sul 2-2.

Serie A, i migliori video

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...