Spezia-Roma 0-1: Abraham allo scadere su rigore, vince Mourinho

I giallorossi trovano il successo all'ultimo grazie alla rete dell'inglese dagli undici metri contro la squadra di Thiago Motta, in dieci dal 45'
Spezia-Roma 0-1: Abraham allo scadere su rigore, vince Mourinho© LAPRESSE

LA SPEZIA - Dopo tre pareggi consecutivi in campionato, la Roma è tornata al successo e raggiunge l'Atalanta a quota 44 punti. Nella 27esima giornata di Serie A, la formazione giallorossa ha vinto 1-0 in casa dello Spezia grazie al gol di Abraham su rigore all'ultimo minuto dopo una gara caratterizzata dall'espulsione di Amian che ha lasciato in dieci i padroni di casa a fine primo tempo e dalle tantissime occasioni sprecate da parte degli ospiti. La Roma, in superiorità numerica per 45' è riuscita a trovare il gol vittoria solo al 99' grazie al penalty fischiato, dopo la conclusione del Var, per un calcio al volto di Zaniolo da parte di Maggiore mentre il centrocampsta stava colpendo di testa sotto porta. La squadra giallorossa ha sprecato tanto, colpito due legni (più altri due nell'azione convulsa del rigore conclusivo) ma alla fine ha conquistato i tre punti dagli undici metri. 

Spezia-Roma: curiosità e statistiche

Espulso Amian, Spezia in dieci

Già dai primi minuti della partita la Roma è subito pericolosa e ha due occasioni per sbloccare il risultato: prima ci prova Mancini con un colpo di testa, poi Pellegrini con il destro a giro. I padroni di casa rispondono con una grande azione personale di Verde, che salta un avversario e poi non trova di pochissimo la porta di Rui Patricio. Al 18' ancora Pellegrini tenta la conclusione dalla distanza, Provedel respinge, Abraham ci prova sulla respinta ma il portiere dello Spezia è bravissimo a murare anche sull'attaccante inglese. La partita cala nella seconda parte del primo tempo ma cambia prima dell'intervallo, con la squadra di Thiago Motta che rimane in dieci per l'espulsione di Amian che, già ammonito per manata ai danni di Zalewski, rimedia il secondo giallo per un fallo su Pellegrini. 

La Roma spreca fino al 90'

Con l'uomo in più, Mourinho decide di inserire Zaniolo al posto di Mancini per una formazione a trazione anteriore e i giallorossi sfiorano immediatamente il gol del vantaggio, con Abraham che sbaglia clamorosamente di testa da due passi. Passano pochi minuti e la Roma ha altre buone occasioni per passare avanti: Zaniolo è pericolosissimo con un tiro di sinistro al volo, nella stessa azione Cristante colpisce il palo. Lo Spezia si fa vedere in avanti solo con un'iniziativa di Nzola, bravissimo a saltare Zalewski e poi accentrarsi per scaricare un sinistro potente, ma Rui Patricio risponde presente. La formazione ospite torna ad attaccare, collezionando e sprecando occasioni su occasioni. La più ghiotta è quella capitata a Veretout, impreciso con il destro a giro su assist di Zaniolo. Nella Roma entra anche El Shaarawy (per Veretout), le occasioni aumentano: al 73' Abraham spreca ancora, dieci minuti dopo ci prova Mikhtaryan con un tiro da lontano ma la palla non vuole proprio entrare.

Decisivo Abraham su rigore: vince la Roma allo scadere

Nei minuti di recupero la Roma ha altre due incredibili opportunità per andare a segno e portare a casa i tre punti. Mkhitaryan pesca Pellegrini che non riesce a mettere dentro da un passo, il pallone finisce sui piedi di Shomurodov ma neanche l'uzbeko riesce a trovare la porta. Succede di tutto un minuto dopo: doppia traversa di Zaniolo, si crea una mischia rugbistica e Abraham non riesce a colpire da pochi centimetri. L'arbitro assegna il calcio d'angolo. Poi, però, viene richiamato dal Var per un intervento su Zaniolo e dopo l'on field review decide di dare il rigore alla Roma: Abraham si presenta sul dischetto, batte Provedel e regala la vittoria alla Roma.

Roma, vittoria all'ultimo secondo: Spezia battuto da Abraham su rigore
Guarda la gallery
Roma, vittoria all'ultimo secondo: Spezia battuto da Abraham su rigore

Serie A, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...