Soulé, gol e giocate: il Frosinone vince al 94'. Berardi trascina il Sassuolo

Di Francesco si gode il talento di proprietà della Juve e batte il Genoa 2-1, a Gilardino non basta la magia di Malinovskyi. Spettacolo al Castellani con la doppietta del 10 neroverde che vale il 4-3 sull'Empoli
Soulé, gol e giocate: il Frosinone vince al 94'. Berardi trascina il Sassuolo

FROSINONE - Dopo la pausa delle nazionali, il Frosinone riparte con una vittoria al 94' nel 13° turno di Serie A. Tre punti per Di Francesco che supera il Genoa di Gilardino allo Stirpe con un 2-1 firmato dal talento di Matias Soulé. Equilibrio nella prima mezz'ora con le due formazione che non riescono ad affondare, poi la gara si accende. Al 34' è Oyono ad appoggiare per Soulé che colpisce con forza e piega le mani a Martinez per il vantaggio ciociaro. Passano solo 4' ed è Malinovskyi a pareggiare i conti con una fucilata straordinaria che si infila sotto il sette non lasciando scampo a Turati. Nella ripresa le occasioni latitano, Ibrahimovic e Malinovskyi gli unici a provarci ma senza fortuna. Nel finale spazio anche per Kaio Jorge, ma il protagonista è sempre l'altro giocatore in prestito dalla Juventus: Soulé. Assist per Brescianini illuminante dell'argentino, scarico per Monterisi che al 94' segna il 2-1 finale.

Frosinone-Genoa, tabellino e statistiche

Berardi trascina il Sassuolo

Termina con un brivido all'ultimo respito anche l'altro match della domenica tra Empoli e Sassuolo che regalano un 3-4 pineo di colpi di scena. Spettacolo al Castellani con il match che si apre al 4' grazie al rigore trasformato da Caputo che manda avanti i toscani. La risposta neroverde è veemente e prima della metà del primo tempo il risultato è ribaltato: al 13' Pinamonti svetta in area di rigore e pareggia, al 22' è invece Matheus Henrique a girare a rete, sempre di testa, su cross di Toljan. Il vantaggio ospite dura 8' perchè alla mezz'ora è Fazzini dal lmite a trovare il tocco da biliardo che vale il 2-2. Ad inizio ripresa è nuovamente la formazione di Dionisi a mettere la freccia con il fallo di Cancellieri su Toljan che porta Berardi a trovare il 2-3 dagli undici metri. Il numero 10 azzurro rischia anche la doppietta, ma viene fermato dal palo e allora gli azzurri all'85' rimettono nuovamente tutto in pari con l'eroe di Napoli, Kovalenko. Sembra finita, ma nel recupero è proprio Berardi a trovare la doppietta e la rete che fa esplodere la gioia dei ragazzi di Dionisi.

Empoli-Sassuolo, tabellino e statistiche

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Serie A, i migliori video

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti

Loading...