Atalanta, Palomino nei guai: le controanalisi confermano la positività

A fine luglio il difensore bergamasco era stato fermato in via cautelare per la positività alla sostanza Clostebol Metabolita
Atalanta, Palomino nei guai: le controanalisi confermano la positività© /Ag. Aldo Liverani Sas

BERGAMO - Brutta notizia per l'Atalanta e per José Luis Palomino, la cui positività è stata confermata dalle controanalisi. Lo scorso 26 luglio difensore dei nerazzurri era stato fermato in via cautelare per la positività "alla sostanza Clostebol Metabolita", rilevata durante un controllo disposto da Nado Italia.

Nado Italia conferma

Oggi la arriva la conferma della stessa Nado Italia che, in una nota, fa sapere che "le operazioni di analisi del campione B prelevato in data 5.7.2022 a Ciserano all'atleta José Luis Palomino, ed effettuate in data 11.8.2022 presso il Laboratorio Antidoping di Roma, hanno confermato il risultato ottenuto nelle prime analisi". Una notizia che alla vigilia del campionato scuote l'ambiente bergamasco e i tifosi della Dea, che nei giorni scorsi avevano sostenuto il calciatore con uno striscione di incoraggiamento, mentre per il calciatore è in arrivo una squalifica.

Doping Atalanta, Palomino rischia 9 mesi di squalifica
Guarda il video
Doping Atalanta, Palomino rischia 9 mesi di squalifica

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...