Genoa, Preziosi attacca Irrati: «È matto, deve andare a casa»

Il presidente rossoblù furioso con il direttore di gara per il mancato rigore in seguito all'intervento di mano da parte di Zampano: «Un arbitraggio del genere è inaccettabile»

Genoa, Preziosi attacca Irrati: «È matto, deve andare a casa»© AG ALDO LIVERANI SAS

GENOVA - «Non è possibile, un arbitraggio del genere è inaccettabile. Ci sono un rigore e un'espulsione dopo un minuto e l'arbitro era piazzato, una serie di ammonizioni nei nostri confronti da rivedere e due espulsioni. Questo qui è un matto». Così il presidente rossoblù Enrico Preziosi a riguardo dell'arbitraggio di Irrati in Genoa-Pescara. «Non ho mai visto arbitrare in questa maniera ma è sistematico quello che ha fatto. Ho un rigore e un'espulsione, la palla l'ha tirata via con la mano: la partita sarebbe finita lì», dice Preziosi riferendosi all'intervento di Zampano con la mano sulla riga di porta sul tocco di Ocampos. Zampano poi fornirà l'assist per il pareggio di Mamaj che ha risposto a Simeone. «Un arbitro del genere deve andare a casa, quello che è accaduto dopo un minuto è clamoroso ed ha fatto finta di non vederlo».

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...