L'agente di Eriksen ricorre al Collegio di Garanzia dello Sport contro l'Inter

Il Coni ha ricevuto un'istanza di arbitrato da Martinus Schoots in virtù del contratto di mandato col quale i nerazzurri gli conferirono l'incarico di consentire il passaggio del danese dal Tottenham a Milano

L'agente di Eriksen ricorre al Collegio di Garanzia dello Sport contro l'Inter© www.imagephotoagency.it

Martinus Schoots, procuratore di Christian Eriksen, ha presentato un ricorso contro l'Inter al Collegio di Garanzia dello Sport, complicando ulteriormente il già difficile rapporto tra il calciatore danese ed il club nerazzurro: "Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto un'istanza di arbitrato, ex art. 22, comma 2, del Regolamento Agenti Sportivi del CONI, da parte dell'Agente Sportivo Martinus Schoots contro la F.C. Internazionale Milano S.p.A., in virtù del contratto di mandato, sottoscritto il 27 gennaio 2020, in forza del quale la società intimata ha conferito incarico al suddetto istante al fine di consentire la realizzazione del trasferimento del calciatore Christian Eriksen, allora tesserato presso il Tottenham Hotspur F.C., alla società milanese", recita il comunicato apparso sul sito del Coni.

Inter, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti