Marotta: "L'Inter non può fare investimenti. Eriksen? Ci sta lavorando Ausilio"

L'amministratore delegato nerazzurro parla del possibile passaggio di proprietà e del mercato: "Non siamo in una situazione di allarme"

Marotta: "L'Inter non può fare investimenti. Eriksen? Ci sta lavorando Ausilio"© /Agenzia Aldo Liverani S.a.s.

MILANO - L'amministratore delegato dell'Inter, Beppe Marotta, rassicura i tifosi dell'Inter sul possibile passaggio di mano al vertice del club nerazzurro: "Posso tranquillizzare tutti - dice a Sky poco prima della sfida tra la sua squadra e la Juventus - l’Inter andrà avanti in continuità e stabilità. Posso dire che tutti i miei colleghi si stanno adoperando al fine di garantire tranquillità al parco giocatori e ai dipendenti. Non siamo in una situazione di allarme, la proprietà sta facendo valutazioni che competono a loro e su cui non posso esprimere un parere concreto. Sanno valutare cosa è stata, cosa è e e cosa sarà l’Inter".

Il futuro di Eriksen

Poi, interpellato sul probabile futuro di Eriksen in prestito in Premier League e su un eventuale acquisto per sostituirlo, spiega: "Noi abbiamo recepito le indicazioni da parte della proprietà - dice Marotta - ovvero che non possiamo fare investimenti. Non c’è da aspettarsi nulla di importante. Questo è un gruppo che va rispettato per i risultati che ha ottenuto. Dunque, ci sono tante probabilità che si vada avanti così. Su Eriksen, Piero Ausilio sta lavorando e quando ci sarà qualcosa di concreto vi informeremo".

Inter-Juventus: l’arrivo del pullman nerazzurro
Guarda il video
Inter-Juventus: l’arrivo del pullman nerazzurro

Inter, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti