Lautaro-Inter, pronto il rinnovo fino al 2024

L'attaccante si legherà al club nerazzurro a 4,5 milioni più bonus. Presto le firme

Lautaro-Inter, pronto il rinnovo fino al 2024© © Roberto Garavaglia/ag. Aldo Liverani sas

MILANO - Un anno fa di questi tempi, Lautaro Martinez si sentiva ormai un giocatore del Barcellona. Il corteggiamento di Leo Messi aveva fatto breccia nel suo cuore e i due club si erano già incontrati un paio di volte per costruire l’impalcatura di una trattativa che avrebbe portato una plusvalenza milionaria per Suning, considerato che Josep Maria Bartomeu, prima di cadere in disgrazia, era pronto a valutare il cartellino dell’argentino 150 milioni inserendo nell’affare però un paio di contropartite che avrebbero generato plusvalenza pure per il bilancio blaugrana. L’Inter, dal canto suo, aveva metabolizzato un addio giustificato dalla volontà del giocatore di fare coppia con Messi e aveva iniziato a blandire Timo Werner, ritenuto - per età e caratteristiche fisiche - l’erede ideale sostituto dell’argentino. Il Covid ha spazzato via tutto e un anno dopo l’unico pensiero di Lautaro è per la piccola Nina, data alla luce dalla compagna Agustina il 1° febbraio, quando Beto Yaque e Rolando Zarate, i suoi procuratori, avevano già trovato l’accordo per prolungare il matrimonio per l’Inter con piena soddisfazione delle parti.

Lukaku è devastante, Lazio ko: l'Inter vince ed è prima
Guarda la gallery
Lukaku è devastante, Lazio ko: l'Inter vince ed è prima

La dottrina Marotta

Per le firme sul rinnovo fino al 2024 si dovrà pazientare fino a fine mese, quando sono attesi nuovamente a Milano i suoi agenti dopo i tre incontri avuti a gennaio con Beppe Marotta e Piero Ausilio, riunioni che hanno certificato l’accordo di massima tra le parti che prevede - oltre al prolungamento di una stagione per il contratto in essere - il riconoscimento del nuovo status dell’argentino che dai 2,5 milioni attuali arriverà a guadagnarne 4,5 a cui vanno aggiunti una serie di bonus facilmente raggiungibili. La parte più succosa dell’accordo riguarda però l’eliminazione della clausola da 111 milioni dal contratto, una svolta raggiunta in nome della “dottrina Marotta” considerato che l’amministratore delegato non gradisce questa pratica. 

Leggi l'articolo completo nell'edizione odierna di Tuttosport

Conte: "Primato porta entusiasmo, ma deve essere punto di partenza"
Guarda il video
Conte: "Primato porta entusiasmo, ma deve essere punto di partenza"

Inter, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...