Perisic-Inter: stallo scudetto

Dopo la tirata d'orecchi al club sul rinnovo non concluso, priorità al titolo poi si proverà a chiudere

Perisic-Inter: stallo scudetto© Marco Canoniero

MILANO - Col senno del poi, Ivan Perisic non si sfogherebbe più in mondovisione, sottolineando come "i rinnovi dei giocatori importanti come lui non si trascinino sino all’ultimo”. Il concetto rimane, ma adesso è tempo di pensare al campionato. E non alla prossima stagione. Nonostante il fastidio e una certa irritazione provata dagli alti vertici nerazzurri, la fiducia per il prolungamento del contratto del calciatore resta inalterata. All’Inter sanno perfettamente che Perisic voglia restare e sono concordi col croato nel costruire nuovamente una squadra che possa lottare per obiettivi importanti. Chiaramente vista l'età, non si spingeranno oltre i 4.5 milioni di euro, bonus compresi e dall'altra parte dopo una stagione da top assoluto, si sente ancora un protagonista e non vorrebbe svernare in campionati minori. Detto ciò, Perisic a Milano si trova bene e in squadra ha pure diversi amici, come Dzeko. Proprio l'ingaggio del bosniaco, di tre anni più vecchio, da 5 milioni anche per la prossima annata, è uno dei parametri che il croato usa pensando al suo rinnovo. L'Inter mettendo sul piatto 4.5 crede di aver già fatto un passo importante verso Perisic, considerando anche l'arrivo a gennaio di Gosens, classe '94 e destinato a diventare il proprietario della corsia mancina.

L'Inter di Inzaghi alza la Coppa Italia: la festa in campo
Guarda la gallery
L'Inter di Inzaghi alza la Coppa Italia: la festa in campo

Inter, i migliori video

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...