Inter-Digitalbits, la criptovaluta crolla e lo sponsor ritarda i pagamenti

L'Inter ha oscurato lo sponsor dal sito perché in grave ritardo con i pagamenti del contratto. Dietro potrebbe esserci il crollo del 96% della criptovaluta XBD
Inter-Digitalbits, la criptovaluta crolla e lo sponsor ritarda i pagamenti© Marco Canoniero


TORINO - I più attenti avranno notato che sul sito dell'Inter è scomparso lo sponsor principale, ovvero DigitalBits, la criptovaluta sviluppata da Zytara Labs. La ragione è - come spiegato dal Sole 24 Ore - un grave ritardo nei pagamenti e nel rispettare gli obblighi assunti. In pratica, DigitalBits non avrebbe ancora pagato neanche una rata degli 85 milioni in quattro anni, previsti dall'accordo. Questo sta creando qualche problema al club nerazzurro che ha reagito con la cancellazione del sito e potrebbe anche togliere il nome dello sponsor dai cartelloni led a bordo campo dell'amichevole di Cesena contro il Lione. La tensione, insomma, starebbe salendo, anche se tutti confidano di risolvere la questione in tempi brevi. Altrimenti l'Inter si vedrebbe costretta a cercare un'alternativa.


ROMA NO PROBLEM - Alla base del problema potrebbe esserci il crollo di XDB, la criptovaluta di DigitalBits che attualmente ha un prezzo di 0,038 dollari, ovvero il 96,24% in meno rispetto al massimo storico di 1,03. Non sembra invece avere problemi la Roma, che condivide con l'Inter la sponsorizzazione con DigitalBits (35 milioni in tre anni, parte dei quali pagabili direttamente in criptovalute).

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Inter, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...