Inter, un calcio alla violenza sulle donne

Quattro calciatrici testimonial del messaggio “Violence is permanent”: al posto del nome c’è stampato sulla maglia una forma di violenza verbale
Inter, un calcio alla violenza sulle donne

MILANO - Nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne, l’Inter ha deciso di diffondere sui propri canali social il video con protagoniste le calciatrici nerazzurre. “Violence is permanent”. La violenza subita da una donna diventa indelebile, il motivo dell’iniziativa per sensibilizzare e combattere ogni forma di abuso verso l’universo femminile. Quattro calciatrici nerazzurre hanno prestato il loro volto per dare un segnale fermo e deciso contro una grave emergenza sociale. L’Inter si è messa ancora una volta in prima linea nell’attivazione di progetti dedicati all’inclusione e alla diversità.

Zhang sempre in prima linea

L’idea del video nasce dal concetto che a chi subisce una violenza (sia essa fisica o verbale) questa rimane addosso come una seconda pelle. Da qui il club ha deciso di associare quella con la “seconda pelle” delle calciatrici, quindi la maglia da gioco. Le quattro giocatrici coinvolte nel video infatti hanno una forma di violenza verbale stampata sulla maglia al posto del loro nome. Non è la prima iniziativa forte nata su impulso del presidente Steven Zhang: ricordiamo la campagna anti razzismo “Buu” dove l’odioso sfottò degli ignoranti che popolano gli stadi era trasformato nell’acronimo Brothers Universally United.

Ancher l'Inter scende in campo: basta violenza sulle donne!
Guarda il video
Ancher l'Inter scende in campo: basta violenza sulle donne!

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Inter, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...