Juve su Hamsik. Non è finita qui

I club hanno trattato nelle scorse settimane: il Napoli ha già rifiutato 25 milioni, la Juve ha detto no alla cessione di Rugani e Sturaro
TORINO - Ci ha provato, la Juventus, senza perdere il senno nel mentre muoveva i suoi mille tentacoli in Europa. Ci ha provato perché le condizioni avrebbero potuto soddisfare tutte le parti in ballo: c’è un giocatore che - raccontano - sta bene nella squadra di appartenenza, anche se il desiderio di svoltare altrove (un giorno lontano...) rappresenta una variabile da non sottovalutare; c’è una società acquirente talmente ambiziosa che non intende lasciarsi sfuggire nulla, a maggior ragione obiettivi graditi da tempo e per i quali va solo colto l’attimo; c’è un club venditore che ha detto no a una determinata proposta economica, ma che - al di là delle rituali smentite - conosce le leggi del mercato alla perfezione. Tutti i calciatori hanno un prezzo. La Juve, nelle ultime settimane, ha accarezzato l’idea di piombare su Marek Hamsik, oggetto del desiderio da anni, con i fisiologici alti e bassi del caso. Con il Napoli i contatti sono stati frequenti nell’arco della sessione estiva delle trattative, anche perché gli azzurri hanno cercato di convincere i bianconeri a cedere loro Daniele Rugani. Risultato: un no incrociato lungo la rotta Caselle-Capodichino.
 
Marotta: "Per Pogba servono più di 100 milioni"
Guarda il video
Marotta: "Per Pogba servono più di 100 milioni"
 
Parole e cifre - Beppe Marotta e Fabio Paratici non hanno la benché minima intenzione di cedere l’ex difensore dell’Empoli a una delle rivali. Già corteggiato dall’Arsenal (e non solo), il giovane centrale rimarrà a Torino, a meno che un eventuale mancato utilizzo da parte di Massimiliano Allegri non lo convinca a chiedere la cessione. Non è il caso di Rugani, tuttavia: ragazzo molto serio, applicato, desideroso di giocarsi le sue chance in bianconero. Ma torniamo al caso Hamsik, le cui dichiarazioni rilasciate ai media slovacchi possono far rumore: «Ero a conoscenza non solo dell’interesse della Juventus nei miei confronti, ma anche dell’offerta. Però preferisco non esprimermi, è meglio così». Dubbio sovrano: le parole contano più o meno dei soldi? Di sicuro la proposta economica proveniente da Torino non ha soddisfatto i vertici del Napoli: «La Juve mi ha offerto 25 milioni per Hamsik, ma ho detto di no, anche perché loro mi avevano negato Rugani»: è la sentenza del patron azzurro. Marotta, a conferma delle avances juventine, aveva detto: «Abbiamo lavorato su tanti obiettivi di alto livello, di cui nessuno è a conoscenza. Ad esempio ci siamo sentiti più di dieci volte con Aurelio De Laurentiis per Hamsik. Abbiamo seguito tanti altri giocatori, che non si sono mossi perché hanno un alto ingaggio o semplicemente perché non sono in vendita. Se abbiamo pensato a Edinson Cavani? Magari qualcuno non è arrivato ora, mentre l’anno prossimo...». 

Leggi l'articolo completo sull'edizione di Tuttosport in edicola

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...