Tuttosport.com

Serie A Juventus, Lippi assolve De Rossi: «Anch'io in campo ho usato parole volgari»
© Daniele Buffa/Image Sport

Serie A Juventus, Lippi assolve De Rossi: «Anch'io in campo ho usato parole volgari»

L'ex ct della Nazionale: «Quando sei in tensione e nervoso ti scappano certe frasi»twitta

lunedì 25 gennaio 2016

ROMA - «Le parole di De Rossi a Mandzukic? Quando sei in tensione e nervoso ti scappano certe frasi, che a mente lucida non diresti mai. Io stesso, quando ero sui campi, chissà quanto volte ho mandato a quel paese qualcuno, magari con parole volgari». Così Marcello Lippi, l'ex ct della nazionale italiana di calcio, ospite del programma di Rai Radio2 'Non è un paese per giovani'.

LA ROMA E SPALLETTI - Il ct dell'Italia campione del mondo nel 2006 ha poi parlato anche della Roma in generale. «Spalletti - ha detto Lippi - sta vivendo un po' quel che è successo a Sarri all'inizio dell'anno, quando la squadra ancora non girava bene. Poi dopo due o tre mesi Sarri ha trovato quadratura: la stessa cosa succederà alla Roma di Spalletti, magari non farà in tempo ad esser competitiva quest'anno ma lo sarà sicuramente per il prossimo».

MILAN - A Lippi è stato poi chiesto se possa davvero andare al Milan nel caso i rossoneri di Mihajlovic perdano il derby con l'Inter. «Io sulla panchina del Milan se i rossoneri perderanno il derby? Non credo proprio - ha risposto l'ex ct azzurro -. Al massimo andrò al Viareggio, ora che sta per arrivare il Carnevale».

 

Tags: Juventusserie A Juventuscalcio Juventusnews Juventus

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti