Poborsky non dimentica e festeggia lo scudetto della Juventus

Uno degli eroi del 5 maggio saluta la vittoria dei bianconeri del 5° scudetto consecutivo
Poborsky non dimentica e festeggia lo scudetto della Juventus

TORINO - Non è mai stato nella Juventus, ma per la Juventus ha fatto tanto. Karel Poborsky, ex centrocampista della Lazio eroe del 5 maggio, è rimasto bianconero nel cuore dopo lo scudetto del 2002 e, probabilmente, meriterebbe un posto d'onore nella hall of fame juventina. Il trequartista ceco ha voluto omaggiare il 5° titolo consecutivo della Vecchia Signora postando sui social la foto della squadra durante i festeggiamenti. Poborsky, forse, ha voluto partecipare alla gioia del suo amico e ex compagno di Nazionale Pavel Nedved, ma quella mitica vittoria all'Olimpico all'ultima giornata di campionato gli deve essere rimasta nel cuore. Karel quel giorno ha vinto la partita più importante della sua vita e ancora oggi ci tiene a ricordarlo, quando segnò una doppietta ai nerazzurri consegnando il tricolore alla Juventus. Un eroe inconsapevole dato che la sua Lazio in quella stagione finì sesta, dietro al sorprendente Chievo, ma con i suoi due gol all'Inter nel trionfo per 4-2, un trionfo in rimonta per di più, rimarrà per sempre nella leggenda bianconera. La Juventus vinse quello scudetto grazie a lui e ai gol di Simeone e di Simone Inzaghi che annullarono il doppio vantaggio di Vieri e Di Biagio, e alla disastrosa prestazione di Gresko che, all'ultima giornata, sancirono il tracollo di una squadra e il delirio di un'altra. Poborsky juventino ad honorem. 

Anche Poborsky festeggia lo scudetto della Juventus
Guarda la gallery
Anche Poborsky festeggia lo scudetto della Juventus
Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Juve, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...