Lo Stadium chiama Allegri: «Vero condottiero, facci un saluto»

Il tecnico risponde alla richiesta della Sud. E' la prima volta in due anni che il feeling con l'allenatore si manifesta in maniera così esplicita

TORINO - Da quando sbarcò a Torino due estati fa, nel pieno della contestazione dopo l'addio di Antonio Conte, non era ancora accaduto nulla di simile. Metà del primo tempo di Juventus-Carpi, dalla Sud viene srotolato uno striscione che reca un sentito messaggio a Massimiliano Allegri: «25 campioni e un uomo vero, Max Allegri vero condottiero». Segue poi la richiesta a gran voce: «Facci un saluto». E il tecnico risponde alzando la mano destra. Aspettando la firma sul rinnovo del contratto con la Juventus, prevista a stretto giro di posta, la tifoseria bianconera ha ribadito la propria posizione: Allegri non si tocca. E la società, a breve, accontenterà il popolo juventino.

Commenti