Juventus, Marotta blinda Allegri: «Nessuna tentazione azzurra»

L'ad bianconero esclude il possibile approdo del tecnico sulla panchina dell'Italia, ma spinge Higuain: «Alla fine andrà in Russia con l'Argentina»

Juventus, Marotta blinda Allegri: «Nessuna tentazione azzurra»© www.imagephotoagency.it

GENOVA - Nessun mistero sulle scelte di Massimiliano Allegri, con Buffon e Dybala inizialmente in panchina a Marassi nella sfida contro la Sampdoria. Il portiere, reduce dalle lacrime a tinte azzurre per la carriera in Nazionale chiusa con la mancata qualificazione al Mondiale, ha lasciato il posto da titolare a Szczesny ma nel comporre l'undici iniziale Allegri non è stato spinto motivi fisici, come spiega Beppe Marotta.

Juventus, in Rete le idee per le nuove maglie 2018/2019
Guarda la gallery
Juventus, in Rete le idee per le nuove maglie 2018/2019
«Gigi sta benissimo al di là del dispiacere di quanto è successo in Nazionale - ha detto l'amministratore delegato bianconero ai microfoni di “Serie A Live” in onda su Premium Sport -. La sua panchina fa parte del turnover, è una scelta fatta dal mister. Bernardeschi al posto di Dybala? Siamo alla ricerca sempre di giocatori eclettici che possano fare più ruoli e Bernardeschi è uno di questi. Oggi gioca in questa posizione ma può farne altre. Però l’importante è sempre la prestazione, lentamente deve attivare quel processo di crescita per diventare un protagonista. A che livello di condizione è questa Juventus? In questa stagione secondo me siamo intorno al 70%. Noi siamo abituati a soffrire in questi mesi, non siamo ancora al massimo ma stiamo crescendo, anche in virtù dell’adattamento dei nuovi e del recupero degli infortunati».

Sampdoria-Juventus: segui la diretta

ALLEGRI E L'ITALIA - Si torna poi a parlare di Italia e delle voci di un Massimilano Allegri candaidato alla panchina azzurra: «La non qualificazione della Nazionale per i Mondiali? Ci siamo confrontati tra colleghi e dirigenti di club. In questi giorni abbiamo assistito alla caccia alle streghe ma la non qualificazione della Nazionale è una sconfitta dell’intero movimento - ha affermato Marotta -. Noi siamo a disposizione, i club si metteranno a disposizione dei vertici federali per un programma per il futuro. Le cose non sono andate bene nel recente passato e poi è importante sottolineare che bisogna mettere al centro del discorso il pallone, la competenza e il gioco del calcio. Queste cose vanno separate dal ruolo istituzionale che la nostra Federazione ricopre. Allegri tentato dalla Nazionale? No assolutamente, con lui il dialogo è quotidiano. Anche lui ha detto che sta bene qui, e io ritengo che sia giusto dare spazio a chi ha più tempo da mettere a disposizione della Nazionale. Ma la sua non è stata una risposta polemica, è molto intelligente e preparato per non mettere benzina sul fuoco al momento. Higuain ai mondiali con l’Argentina? Sono convinto di sì, secondo me verrà convocato».

Juventus, in rete spuntano le anticipazioni delle maglie 2018/2019
Guarda la gallery
Juventus, in rete spuntano le anticipazioni delle maglie 2018/2019

 

Juve, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...