Tuttosport.com

Juventus Women, bentornate: cinquina alla Pink Bari
© Juventus FC via Getty Images
0

Juventus Women, bentornate: cinquina alla Pink Bari

Le ragazze di Rita Guarino si rituffano nella Serie A dopo la sosta per le Nazionali e riscattano la sconfitta col Milan: in gol Galli, Bonansea, Caruso, Girelli e Gama

di Giordano Grassi sabato 17 novembre 2018

TORINO - Le Juventus Women riprendono la marcia verso lo Scudetto-bis, al secondo anno di vita, ringraziando a distanza la Florentia, la seconda squadra del capoluogo toscano, che ferma il Milan capolista di Carolina Morace con la rete di Salvatori Rinaldi all'86' (vantaggio rossonero con Bergamaschi al 68'). Le bianconere di Rita Guarino, invece, hanno vita facile contro la Pink Bari, chiudendo la pratica in appena 14 minuti, fissando il tabellino sul 5-0 al 90' (gol di Aurora Galli, Barbara Bonansea, Arianna Caruso, Cristiana Girelli e Sara Gama) e portandosi a -1 dal Milan in classifica (17 vs 16). Potenzialmente prima la Fiorentina, a valanga a Verona contro l'Hellas, che sale a quota 15 ma con una partita in meno (il recupero con la Pink Bari è fissato per mercoledì 5 dicembre). "Porta bene" alla Juve l'esordio sulla maglia del nuovo logo targato "M&M's", come sottolineato dall'account Twitter della società.

CRONACA - Si diverte senza soffrire la Juventus, lontana dai campi da gioco per due settimane (quella scorsa, il campionato si è fermato per far posto alle Nazionali), che ha agevolmente scacciato i fantasmi dopo il pesantissimo stop (3-0) nel big match col Milan patito nell'ultimo turno. Le ragazze di Rita Guarino archiviano la pratica Pink Bari, ultima in classifica con appena tre punti ma reduce dalla prima e unica vittoria contro l'Hellas Verona, sbloccando il risultato già al 12', quando Lisa Boattin si procura il rigore che Aurora Galli trasforma senza problemi. 120 secondi e Barbara Bonansea si mette in proprio, con un mancino che non lascia scampo alla Aprile. È un monologo a tinte bianconere quello che va in scena a Vinovo e al 25' la partita può dirsi già conclusa: splendida iniziativa della Aluko, uno-due Bonansea-Caruso, con la numero 21 che infila l'estremo difensore pugliese al secondo tentativo. Partita in cassaforte, ma la Juve non fa scemare l'andatura, anzi, al 36' cala il poker con la Girelli, che vanifica il miracolo della Aprile sulla Cernoia. La ripresa si apre con la quinta rete, a freddo, della capitana Sara Gama, nell'atipica veste di bomber di razza, poi è solo accademia. Miglior attacco, miglior difesa e vetta della classifica rientrata prepotentemente nei propri radar.

I RISULTATI DELLA 7ª GIORNATA
Hellas Verona-Fiorentina 2-6
Tavagnacco-Sassuolo 1-1
Juventus-Pink Bari 5-0
Florentia-Milan 1-1
Roma-ChievoVerona 7-1
Bergamo-Atalanta domani ore 12.30

CLASSIFICA
17 Milan 16 Juventus 15 Fiorentina* 11 Sassuolo* e Florentia 10 Roma 7 Tavagnacco*, Hellas Verona e ChievoVerona 4 Atalanta* 3 Bergamo* e Pink Bari*

* una partita in meno

Juventus Women Pink Pari Serie A donne

Commenti

La Prima Pagina