Furia Nedved: «Scritte contro Scirea e vittime dell'Heysel vergognose»

Dura replica del vicepresidente della Juventus agli insulti apparsi fuori dal Franchi: «Inaccettabile, diseducativo. È un problema di tutti gli stadi»

Furia Nedved: «Scritte contro Scirea e vittime dell'Heysel vergognose»© www.imagephotoagency.it

TORINO - «Un commento alle scritte fuori dal Franchi? È difficilissimo. Nel giorno in cui i nostri giocatori vanno ad omaggiare il capitano della Fiorentina, viene oltraggiato un nostro storico capitano, Gaetano Scirea». Pavel Nedved non ci sta e condanna duramente ciò che la Juventus si è trovata davanti una volta arrivata all’ingresso del settore ospiti dello stadio: “Heysel -39. Scirea brucia all’inferno”. «È inaccettabile, triste, diseducativo e vergognoso – ha detto il vicepresidente bianconero -. Non è un problema di Firenze, ma di tutti gli stadi».

CANCELLATE - Le scritte, incise su una cabina dell'elettricità all'esterno dello stadio, e rilanciate con alcune foto apparse sui social nella giornata di oggi, ma risalenti ad alcuni mesi fa, sono state fatte cancellare poco prima del fischio di inizio per volontà del club gigliato. La stessa Fiorentina ha precisato che tali scritte si trovavano al di fuori dell'area di prefiltraggio del Franchi e non erano dunque di competenza del club.

Juve, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...