Juve, De Ligt è atterrato a Caselle: "Felice di essere qui"

Il difensore è pronto a vestire la maglia bianconera: è arrivato con un volo privato alle 22.12. Dormirà allo J Hotel e nelle prossime ore sosterrà le visite mediche

Juve, De Ligt è atterrato a Caselle: "Felice di essere qui"© Juventus FC via Getty Images

TORINO - De Ligt è atterrato a Caselle alle 22.12. I tifosi della Juve lo attendevano con ansia. Il difensore olandese è arrivato con un volo privato in serata. Sono state superate anche le ultime formalità relative alle garanzie bancarie e ai termini di pagamento. All'Ajax andranno 75 milioni di euro, bonus compresi. Il giocatore sta sostenendo le visite mediche e poi firmerà il contratto con il club bianconero. 

Juve, ecco De Ligt: le prime immagini del difensore a Caselle
Guarda la gallery
Juve, ecco De Ligt: le prime immagini del difensore a Caselle

Juve, le prime parole di De Ligt: Felice di essere qui"

"Ciao bianconeri, sono Matthijs e sono davvero felice di essere qui". Queste le prime parole rilasciate da De Ligt dopo l'arrivo a Caselle. Il difensore olandese ha poi lasciato l'aeroporto in auto, acclamato da un centinaio di tifosi juventini.

A Torino è arrivato De Ligt
Guarda il video
A Torino è arrivato De Ligt

 

De Ligt con la Juve a Singapore

Il tempo stringe anche perché la squadra venerdì volerà a Singapore (il 21 c’è Juventus Tottenham) e a seguire si trasferirà in Cina (il 24 sfida contro l’Inter a Nanchino) per poi chiudere con una amichevole contro una rappresentativa della Corea del Suda a Seul, il 26 luglio. Inutile dire che Maurizio Sarri confidi di avere a disposizione De Ligt regolarmente in gruppo.

De Ligt saluta i tifosi della Juve: "Hello bianconeri.."
Guarda il video
De Ligt saluta i tifosi della Juve: "Hello bianconeri.."

 

 

De Ligt alla Juve: le cifre dell'affare

Come noto, l’intesa tra il forte difensore olandese e il club campione d’Italia è cosa fatta ormai da settimane: quinquennale da 12 milioni di euro a stagione (considerando anche bonus a rendimento tutt’altro che difficili da raggiungere) frutto dei blitz di Pavel Nedved e Fabio Paratici a Montecarlo, presso il quartier generale dell’agente Mino Raiola. Ciò che mancava, semmai, era il definitivo accordo tra i club: richiesta iniziale olandese di 87 milioni di euro, controproposta italiana di 67 milioni più bonus. Ma negli ultimi giorni di trattativa le parti hanno trovato un punto d’incontro a quota 70 milioni di base fissa più cinque di bonus legati a rendimento e obiettivi raggiunti.

 

Juve, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti