Juve, Szczesny su Ronaldo: "Normale si arrabbi. Tornerà e farà la differenza"

Il portiere bianconero giustifica la reazione del compagno dopo la sostituzione: "Conosciamo tutti le qualità e la personalità di Cristiano"

© Juventus FC via Getty Images

TORINO - In casa Juve, dopo il successo per 1-0 contro il Milan di ieri sera firmato Dybala, continua a tenere banco la reazione di Cristiano Ronaldo dopo la sostituzione al 55', la seconda consecutiva per il fuoriclasse portoghese (era uscito anche nel match di Champions League contro la Lokomotiv Mosca). Wojciech Szczesny, tra i migliori ieri, giustifica la reazione del compagno: "Credo sia normale che un campione, quando esce dal campo, si arrabbi un po'. Tornerà in condizioni fisiche migliori e, come ha sempre fatto, farà la differenza nella fase decisiva della stagione". Le condizione fisiche del cinque volte Pallone d'Oro non sono ottimali, come sottolineato ieri dallo stesso Sarri nella conferenza stampa postpartita e una staffetta con Dybala sarebbe dunque stata prevista. "Nelle ultime settimane non si è allenato al 100%, dopo la sosta starà meglio - continua Szczesny -. Conosciamo tutti le qualità e la personalità di Cristiano". Il portiere polacco, che in questa prima parte di stagione ha collezionato cinque clean sheets, è soddisfatto della vittoria conquistata ieri contro i rossoneri, un successo che permette alla squadra di Sarri di affrontare la pausa per le nazionali da prima in classifica e ancora imbattuta tra campionato e Champions League. "Una vittoria sofferta - commenta Szczesny -, contro una squadra giovane ma di grande qualità. Alla fine l'abbiamo portata a casa ed è quello che conta".

Szczesny: "Cr7 via prima? Tornerà e farà la differenza"
Guarda il video
Szczesny: "Cr7 via prima? Tornerà e farà la differenza"

Commenti