Can: "Io mi vedo alla Juventus, ma la situazione deve cambiare"

Il centrocampista tedesco parla dopo il match della nazionale: "Nessun giocatore è felice quando non gioca. Devo pensare a cosa ha più senso per me"

Emre Can (Germania)© Marco Canoniero

FRANCOFORTE - "Sono ancora un giocatore della Juventus". Dopo la vittoria della Germania sull'Irlanda del Nord, Emre Can rinnova la sua voglia di essere protagonista anche nella squadra di Sarri oltre che della nazionale: "Ovviamente non sono soddisfatto della situazione ma continuo a spingere sempre sull'acceleratore e do il 100% in ogni allenamento".

Douglas Costa ospite d'onore allo Juventus Store di Milano
Guarda la gallery
Douglas Costa ospite d'onore allo Juventus Store di Milano

Emre Can valuta l'addio

Al momento, il tedesco non sta trovando spazio in bianconero, è stato escluso dalla lista Champions e sta valutando come comportarsi in futuro aprendo a una possibile cessione a gennaio: "Sto cercando di cambiare la mia situazione, nessun giocatore è felice quando non gioca. Questa è la mia situazione a Torino in questo momento, in inverno dovrò pensare a quello che ha più senso per me. Io mi vedo di sicuro a Torino - ha concluso Can - ma la situazione deve cambiare".

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese

Juve, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...