Tuttosport.com

Juve, Ronaldo si è tolto l’ansia da gol. Ora missione brillantezza

0

CR7 sfrutterà la settimana senza Coppe per migliorare l’esplosività in vista della Lazio

di Filippo Cornacchia lunedì 2 dicembre 2019

CR7 è tornato a esultare con la Juve dopo 385' di astinenza

CR7 ha chiuso il novembre nero, nel corso del quale è andato a segno soltanto con il Portogallo, ed è tornato a esultare con la Juventus dopo 385 minuti di astinenza. Non gli capitava da dieci anni di saltare un mese intero - novembre 2009 (dati Opta) - però a 34 anni ha esperienza, record e trofei sufficienti per viverla meglio rispetto alla prima stagione con il Real Madrid. In ogni caso ieri si è tolto un po’ di ansia, Cristiano, ma contro gli emiliani ha mandato altri segnali positivi. A partire dalla ritrovata serenità, da leader: in più occasioni ha rincuorato i compagni dopo errori di misura nei passaggi. «La sensazione - ha aggiunto Maurizio Sarri - è che Cristiano abbia recuperato molto a livello di resistenza, sta facendo meglio nei finali di partita. Deve acquisire un pizzico di brillantezza ed esplosività. Però mi pare abbia preso la strada della risalita». Oggi il fuoriclasse portoghese si allenerà nella palestra di casa, come al solito nei giorni di riposo, e da domani inizierà l’operazione “brillantezza ed esplosività” seguendo la tabella che concorderà con il preparatore atletico Daniele Tognaccini.

Leggi l’articolo completo sull’edizione odierna di Tuttosport

juve Ronaldo

Caricamento...

La Prima Pagina