Pogba, Raiola si muove. Come può cambiare la Juve

Il francese non ha mai nascosto il desiderio di tornare: bianconeri attenti

Pogba, Raiola si muove. Come può cambiare la Juve© AFPS

TORINO - La collezione primavera estate 2020 della Juventus è tutto tranne che un progetto in fase embrionale. Altrochè, l’operatività del dg Fabio Paratici e dei suoi collaboratori è ai massimi livelli. Il colpo top da concretizzare a giugno ha un nome e un cognome. E’ vero, le giravolte del mercato sono sempre dietro l’angolo al pari delle eventuali sorprese, ma non è un mistero il fatto che monsieur Paul Pogba, 27 anni da compiere a metà marzo, sia il grande obiettivo della Juventus. O perlomeno uno dei più grandi. Giusto, comprensibile, di più: sacrosanto che dalla Continassa non filtri nulla se non la presa d’atto di una situazione nota a chiunque. Il centrocampista francese campione del mondo non ne può più di un’esperienza bis al Manchester United che nel 2016 ha spalancato le casse societarie pur di riaverlo (105 milioni più 5 di bonus di spesa, incluso il maxi-premio all’agente del calciatore), ma l’ora dell’addio sembra vicina sul serio. Al netto della caviglia malandata, insomma, il futuro è scritto. E Mino Raiola, che del Polpo conosce tutti i segreti, in buona sostanza lo conferma.

Juventus, Dybala sogna il ritorno di Pogba
Guarda il video
Juventus, Dybala sogna il ritorno di Pogba

TS League europei

Juve, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...