Tuttosport.com

Icardi, Juve-Inter da futuro protagonista... in bianconero?

0

Il feeling dell'attaccante argentino con Tuchel è calato e il suo destino sembra già tracciato: trasferirsi ancora una volta

Icardi, Juve-Inter da futuro protagonista... in bianconero?
© AFPS
sabato 29 febbraio 2020

PARIGI (Francia) - Quando davi un’occhiata alle formazioni del derby d’Italia e ti chiedevi: gioca Mauro Icardi? Sì, gioca ma non è sufficiente: l’argentino va anche a segno e non s’accontenta di un guizzo sporadico. Se di fronte ha la Juve, Maurito s’infiamma e la preda deve essere sua. Per chi è cannoniere nel dna, del resto, non è stato così complicato farsi beffe dei bianconeri in più occasioni. Succedeva assai spesso. In cifre: otto reti realizzate in 11 partite, Coppa Italia compresa. Icardi non aveva neanche vent’anni quando la serie cominciò: 6 gennaio 2013, Juventus-Sampdoria 1-2 e doppietta del sudamericano allora in blucerchiato. Quindi ecco il primo gol della sua storia interista, ricca di altre 123 reti e di un feeling destinato a scemare fino al divorzio dell’estate passata. Era partito fortissimo, Maurito: cinque partite contro la Juve e sei reti, poi altre due in sette match. Alcune bellissime, altre da opportunista vero, comunque con una missione nel cuore: arrecare un dolore acuto al popolo bianconero. Domani sera c’è l’ennesimo incrocio Juve-Inter: era la sua partita, forse tornerà ad esserlo ma con strisce di altra tonalità sulle spalle. A Parigi il bomber aveva cominciato bene, ma gradualmente il feeling con il tecnico Thomas Tuchel è calato. E nei salotti del mercato internazionale assicurano che Icardi possa pure tornare titolare a stretto giro di posta dopo le ultime due panchine ben poco digerite, ma l’eventualità non cambierebbe di una virgola un destino già tracciato: trasferirsi ancora una volta, dopo il burrascoso addio di inizio settembre.

Leggi l'articolo completo su TuttoSport

Icardi Juve-Inter psg

Caricamento...

La Prima Pagina