Juve, parla Rugani: "Coronavirus? Sto bene"

Il bianconero ha risposto alle domande dei tifosi sui social rassicurando sul suo stato di salute

TORINO - Sta bene, Daniele Rugani, e ci tiene a farlo sapere come prima cosa attraverso i canali social della Juventus, partecipando al format di JTV "A casa con la Juve" e rispondendo alle domande dei tifosi. "Sto bene, sono sempre stato abbastanza bene. Non ho avuto i sintomi che si leggono in giro. Sono stato fortunato nonostante sia stata una bella botta perché sono stato il primo nel nostro ambiente. Mi auguro sia servito a sensibilizzare tutti".

Juve, parla Rugani: "Coronavirus? Sto bene"
Guarda il video
Juve, parla Rugani: "Coronavirus? Sto bene"

"È stato un colpo forte perché c'è stato un boom mediatico - ha continuato il difensore, primo giocatore di Serie A ad essere segnalato come positivo al Coronavirus - Ringrazio tutti qui pubblicamente per i messaggi ricevuti. Io sto bene, state tranquilli. Supereremo tutti questa situazione. Io sono in hotel da solo e ci dovrò stare ancora un po'. L'isolamento è lungo e noioso per me come per tutti, quindi appena esco andrò dalle persone che mi mancano e a cui voglio bene". Nella conversazione con i tifosi anche rivelazioni più juventine e per fortuna lontane dallo stato di difficoltà di questi giorni. "Ho sempre avuto Del Piero come idolo, da tifoso juventino ho sempre avuto la sua maglietta. Il momento più bello? La vittoria del primo scudetto, con la passerella, i tifosi che mi acclamavano e la medaglia di Campione d'Italia".

Juve, Rugani positivo: sanificato il centro sportivo alla Continassa
Guarda la gallery
Juve, Rugani positivo: sanificato il centro sportivo alla Continassa

Abbonati a Tuttosport

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti