Juve, Pjanic aspetta l’ok di Arthur. Paratici ha un piano B

I bianconeri e il Barcellona insistono per lo scambio

© Getty Images

TORINO - Il conto alla rovescia non è ancora scattato, ma di sicuro la Juventus non potrà aspettare in eterno il sì di Arthur. E lo stesso vale per il Barcellona, che alla maxi operazione tra il centrocampista brasiliano, Miralem Pjanic e Mattia De Sciglio tiene almeno quanto i bianconeri. Sono giorni decisivi per sbloccare l’affare, appeso all’ok dell’ex Gremio al trasferimento a Torinio, e se la Juventus continua a fare la corte al giocatore, in Spagna s’aspettano che i blaugrana passino alla “fase due” spiegando a Arthur che l’intenzione per il futuro è quella di puntare su Pjanic più che su di lui. Il brasiliano lo ha già capito e ci è rimasto male, tanto da irrigidirsi, ma probabilmente sentirselo dire di persona – magari da dirigenti e allenatore insieme – potrebbe avere un altro effetto. È quello che si augurano Juventus e Barcellona, ma anche Pjanic e De Sciglio. I due juventini hanno già dato la loro disponibilità al trasferimento al Camp Nou. E un’intesa, già da qualche settimana, ce l’hanno anche i bianconeri e i catalani.

Commenti