Juve, Buffon: Pirlo ci sta conquistando

Il portiere e recordman bianconero: «La sua visione di calcio sta entrando nelle nostre teste, sbocceremo»

Juve, Buffon: Pirlo ci sta conquistando

E sono 651 gettoni, per Gigi Buffon. In Serie A. Non pago di aver frantumato i record (Maldini 647), il portierone vuole metterli al sicuro anche per i prossimi decenni e forse secoli. Peraltro la sua presenza in campo (seconda stagionale) proprio il 1° novembre - cioè a 123 anni esatti dalla fondazione del club - ha avuto un sapore particolare, visto che appunto Gigione in bianconero ci sta come a casa. Ha commentato soddisfatto, a fine partita: «Cara Juve, oggi il minimo che potevamo fare per il tuo compleanno era vincere!». Epperò anche a livello personale, questo Spezia-Juventus una buona dose di emozioni se la portava appresso: visto che Buffon lo Spezia lo sfidò in trasferta anche il 27 gennaio del 2007: 1-1 in Serie B con gol di Nedved al 93’. Per non dire del fatto che proprio con una squadra dello spezzino - il Canaletto - Buffon iniziò giovanissimo la sua carriera. Un po’ centrocampista e un po’ portiere, nella categoria Pulcini. Stagione 1986-87.

Cristiano Ronaldo, ritorno da re: poker della Juve allo Spezia
Guarda la gallery
Cristiano Ronaldo, ritorno da re: poker della Juve allo Spezia

Più che al passato, comunque, Buffon guarda al futuro. Un futuro che a suo avviso può essere ancora radioso per la Juve: «Siamo ad un punto nel quale occorre cercare di abbinare il buon gioco ai punti - spiegava già prima dell’incontro -. Purtroppo ne abbiamo persi parecchi in malo modo in questo periodo, ora la cosa fondamentale in questo percorso è dare segnali di miglioramento nell’aspetto tattico e di gioco, ma dare anche segnali di solidità e rabbia sportiva per poter far nostre le partite». Detto fatto: 4-1 dilagante. E fiducia nei confronti di Pirlo crescente, anche se Buffon non aveva dubbi neanche prima: «La sua visione del calcio sta entrando nelle nostre teste. Gestisce con serenità i momenti delicati e ci sta fornendo degli ingredienti per far sbocciare qualcosa di importante e fare un bel filotto di vittorie».

La Juventus riparte nel segno di Ronaldo
Guarda il video
La Juventus riparte nel segno di Ronaldo

Juve, i migliori video

Commenti