Cristiano Ronaldo: fa più male il pari finale della botta alla caviglia

Ronaldo segna e poi esce dopo un duro scontro con Luis Alberto: «Testa alta, crediamo nel lavoro»

Cristiano Ronaldo: fa più male il pari finale della botta alla caviglia© ANSA

TORINO - La botta subita da Luis Alberto è stata più dolorosa, ma forse brucia maggiormente il gol all’ultimo secondo di Felipe Caicedo. Cristiano Ronaldo, finché è stato in piedi e in partita (31’ del secondo tempo), ha fatto il CR7 e ha trascinato la Juventus. Dopo un quarto d’ora ha sbloccato la partita con una rete da nove vero e poi è andato a un passo da chiuderla - sempre nel primo tempo - con una magia da fuoriclasse stampatasi sul palo. Il colpo del ko non è riuscito, anche (e soprattutto) perché è stato lui a subirlo. Durante uno scontro di gioco con Luis Alberto, il portoghese ha avuto la peggio opponendosi al tiro dello spagnolo. Il cinque volte Pallone d’Oro ha preso un brutto calcio alla caviglia destra, si è accasciato a terra dal forte dolore e in seguito ha raggiunto la panchina camminando sulle proprie gambe accompagnato dallo staff medico juventino, che immediatamente gli ha applicato il ghiaccio. A caldo Ronaldo ha avuto come la sensazione che la caviglia si fosse girata in modo innaturale. Dai primi riscontri, però, si tratterebbe soltanto di una contusione. Dagli ambienti bianconeri e, soprattutto, da quelli portoghesi filtra ottimismo. A fine gara il responsabile sanitario della Nazionale lusitana, Paulo Beckert, si è messo in contatto con CR7 per capire le impressioni del campione.

Cristiano Ronaldo: fa più male il pari finale della botta alla caviglia
Guarda il video
Cristiano Ronaldo: fa più male il pari finale della botta alla caviglia

Cristiano Ronaldo va ko in Lazio-Juve: problema alla caviglia
Guarda la gallery
Cristiano Ronaldo va ko in Lazio-Juve: problema alla caviglia

Juve, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...