Juve-Napoli: l'Uefa assegna il 3-0 per la Romania, altro precedente contro il Napoli

La Norvegia non era andata in Romania per la positività di Elabdellaoui al Covid. La partita non si era disputata. Oggi il comitato etico dell'Uefa ha dato partita persa ai norvegesi
Juve-Napoli: l'Uefa assegna il 3-0 per la Romania, altro precedente contro il Napoli© EPA

TORINO - L'Uefa come la Figc: avere un giocatore contagiato da Covid non è un motivo per non giocare. E' successo alla Norvegia che domenica sera avrebbe dovuto essere a Bucarest per la partita di Nations League contro la Romania. Ma i norvegesi sono rimasti a casa, bloccati dal Governo che non ha consentito l'applicazione del protocollo internazionale Uefa (del tutto analogo a quello della Figc). Il motivo? Omar Elabdellaoui, terzino del Galatasaray e della nazionale norvegese, è risultato positivo al tampone due giorni prima della sfida. Nonostante la Norvegia avesse provveduto a isolare il resto dei giocatori (tutti negativi), creando la cosiddetta bolla, il Governo (in particolare il ministro della salute Bent Hoei) aveva bloccato il viaggio. Risultato: partita viene in un primo momento "rinviata", formula presto cambiata in "annullata" per la mancanza di date utili al recupero. Poi tutto viene mandato al comitato dell'Uefa (Uefa Ethics and Disciplinary Body) che oggi ha espresso il suo parere oggi: Norvegia punita con il 3-0 per non essersi presentata e ritenuta responsabile di ciò. Si cita la circolare 66/2020 che, scrive l'Uefa: «stabilisce le regole speciali applicabili alla fase 2020-21 della Nation's League», ovvero il protocollo.

 

RIVERBERI ITALIANI - Leggendola in chiave italiana, la decisione dell'Uefa non è certo favorevole al Napoli. Il caso della partita non disputata contro la Juventus presenta, infatti, delle analogie con quella di Romania-Norvegia (in particolare la decisione di un organo ufficiale di vietare la trasferta e la mancata applicazione del protocollo) e la decisione dell'Uefa conferma quanto già deciso nei primi due gradi di giudizio della giustizia sportiva italiana. Il caso è, in questo momento, in attesa di essere preso in considerazione dal Collegio di Garanzia dello Sport presso il Coni. Il Napoli non ha ancora presentato il ricorso (ma lo farà a breve) e il Collegio dovrà prima esprimersi sulla sua ammissibilità, poi eventualmente sul caso vero e proprio. 

Juve, i migliori video

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...