Juve, Pirlo sorride: Chiesa e Dybala in gruppo

La Joya e l'ex viola hanno superato i rispettivi infortuni. Ronaldo è rientrato alla Continassa e ha già il Cagliari nel mirino

La Juventus si è allenata questo pomeriggio in vista della gara di sabato sera. Andrea Pirlo ha ritrovato quasi tutti i nazionali: all'appello mancavano solo Bernardeschi, Szczesny e Demiral. Ma già da domani, il tecnico bianconerò potrà allenare il gruppo al completo. Finiti gli impegni con la nazionale portoghese, Cristiano Ronaldo è infatti tornato a varcare i cancelli del centro sportivo della Continassa, rimettendosi al lavoro per la Vecchia Signora. Nel mirino di CR7 ora c'è il Cagliari.

De Ligt corre e sorride: è pronto a riprendersi la sua Juve
Guarda la gallery
De Ligt corre e sorride: è pronto a riprendersi la sua Juve

Dybala e Chiesa, infortuni alle spalle

"Nella seduta pomeridiana di oggi  il gruppo ha lavorato sulla tecnica e sulle combinazioni. Presenti per l’intera seduta Paulo Dybala e Federico Chiesa. Anche domani, vigilia di Juventus-Cagliari, appuntamento al pomeriggio". Questo è il report ufficiale pubblicato dalla società. Ottime notizie, quindi: la Joya era alle prese con dei sintomi genito-urinari generali, che ha evidentemente superato; l'ex Viola, invece, si è lasciato alle spalle un lieve affaticamento alla coscia destra. Entrambi dovrebbero tornare tra i convocati, quindi, così come De Ligt e Alex Sandro, da giorni pienamente in gruppo. Restano indisponibili per il Cagliari Ramsey, Bonucci e Chiellini.

Juve, ecco la lista di Paratici per gennaio e la prossima stagione
Guarda la gallery
Juve, ecco la lista di Paratici per gennaio e la prossima stagione

De Ligt e Demiral, difesa inedita con il Cagliari

Contro il Cagliari, in difesa, viste le assenze di Bonucci e Chiellini, giocheranno De Ligt e Demiral, per la prima volta insieme da titolari; a completare il reparto ci sarà Danilo. Il difensore olandese è carichissimo: al termine dell'allenamento ha postato su Instagram una foto scattatagli poco prima, scrivendo una sola, significativa parola: "Ready". L'ex Ajax non vede l'ora di rimettere le sue indiscutibili qualità al servizio della squadra. per quanto riguarda l'attacco, ovviamente per sabato un posto è già occupato da Cristiano Ronaldo, deciso a riprendersi tutti i gol a cui ha dovuto rinunciare nelle settimane di assenza imposte dal Covid. 

Higuain boccia Cristiano Ronaldo
Guarda il video
Higuain boccia Cristiano Ronaldo

Commenti