La Juve pensa anche a Kean, Milik resta un obiettivo

Al di là del destino di Cristiano Ronaldo, Paratici cerca una punta

Moise Kean (quest'anno in forza al Psg, ma di proprietà dell'Everton)© EPA

Lo scenario che coinvolge Kylian Mbappé e Cristiano Ronaldo potrebbe ribaltare più di una certezza in un mercato ancora fortemente condizionato dal Covid. Di sicuro la Juventus, qualora spingesse per l’arrivo di Mauro Icardi - più volte sfumato, più volte rinviato - dovrebbe trovare una chiave tale da ingolosire il Paris Saint-Germain. E in questo senso la carta Dybala potrebbe essere calata sul tavolo della trattativa con i campioni di Francia. Perché poi si torna al punto di partenza. A quelle paroline chiave della scorsa e della prossima sessione di affari: creatività, fantasia, voglia/necessità di scambi di cartellini. Alla Continassa stanno già ragionando sul rafforzamento di un reparto d’attacco in cui il numero 9 potrebbe cambiare - non è detto che il destino di Alvaro Morata sia ancora bianconero - e comunque partendo dal presupposto che in questa stagione la Juve non ha avuto un vice della prima punta. Qualcuno ha parlato di giri immensi che ritornano? Ecco, non si sbaglia a tener viva la pista che conduce a Moise Kean, a proposito di gustosi incroci con il Psg: il 21enne dal passaporto italo-ivoriano, dotato di un talento indiscutibile, piace ancora tantissimo alla Juventus. La stessa che nell’agosto 2019 mise a segno un’ottima plusvalenza cedendo alla corte dell’Everton, che per l’occasione sborsò 27,5 milioni più 6 di bonus ad obiettivo per Kean.

Kean, 35 presenze e 17 gol con il Psg

Nulla di stupefacente nell’annata trascorsa in Inghilterra, finché Mino Raiola non ha convinto il ragazzo a trasferirsi all’ombra della Tour Eiffel malgrado il lungo corteggiamento bianconero. Il bilancio di Moise racconta di 35 presenze stagionali, 17 gol e un assist: non serve altro per capire quanto il ragazzo sarebbe ancora utile, seppur nell’attacco del Paris Saint-Germain ci sia rischio di overbooking. Ecco perché l’ex attaccante juventino potrebbe rientrare a Liverpool con i Toffees pronti a trattarne la cessione. La dirigenza bianconera è pronta a inserire nell’operazione la carta Adrien Rabiot (concorrenza Manchester United) oppure quella di Aaron Ramsey: elementi il cui ingaggio pesa notevolmente, al pari di quello di Douglas Costa, altro potenziale esubero da piazzare e che in Premier ha mercato, a parte il pressing del Gremio.

Tutti gli approfondimenti su Tuttosport in edicola

Tuttosport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci Buoni Amazon!

Juve, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...