Juve, attesa Locatelli: i bianconeri stringono su Pjanic

Senza Arthur e Rabiot si tenta di velocizzare un colpo in mediana. Contatti in corso con l'agente del bosniaco: il ritorno si avvicina

Juve, attesa Locatelli: i bianconeri stringono su Pjanic

TORINO - La priorità del mercato juventino resta Manuel Locatelli, ma non è detto che dal punto di vista della tempistica non si possa sbloccare più facilmente un’altra operazione già ampiamente caldeggiata: su tutti, da Massimiliano Allegri e Miralem Pjanic. Già la dirigenza bianconera sta studiando una formula potenzialmente diversa per provare a venire incontro alle esigenze del Sassuolo e ai desideri sempre meno misteriosi del centrocampista campione con l’Italia al recente Europeo, tanto che a breve sono previsti nuovi contatti tra i club dopo una giornata scivolata via senza particolari novità. Ma al contempo il dg Federico Cherubini e i suoi collaboratori non smettono di monitorare la pista che conduce al bosniaco in rotta con il Barcellona. Perché il piano alla Continassa è sempre stato molto chiaro: due centrocampisti potrebbero arrivare, a maggior ragione ora che a quello di Arthur s’è aggiunto l’infortunio di Adrien Rabiot (20 giorni di stop). A tre settimane dall’inizio del campionato il reparto ha già perso due pezzi importanti e chissà che questo non conTribuisca a un blitz per un colpo in entrata nelle prossime ore.

Da Bonucci a Chiesa: la Juve fa le visite mediche
Guarda la gallery
Da Bonucci a Chiesa: la Juve fa le visite mediche

Segui la Serie A TIM su DAZN. Attiva ora

Juve, doppio binario di mercato: Locatelli e Pjanic

Il doppio binario di mercato conduce esattamente a Locatelli e Pjanic, con quest’ultimo mai così distante da un futuro in blaugrana (anche ieri un post che lo ritraeva con la maglia del Barça indosso e con uno stringato commento a corredo in italiano - «Ciao» - ha scatenato le fantasie dei tifosi sui social). La verità è che la Juventus, sospinta dal voto favorevole di Allegri, non avrebbe nulla in contrario al ritorno del centrocampista che in quattro anni ha contribuito a scrivere la storia del club bianconero, ma per far questo servirebbe che il 31enne si riduca l’attuale ingaggio da 7,5 milioni di euro netti più bonus. Una prospettiva che potrebbe incontrare il placet dell’agente Fali Ramadani,a sua volta in costante contatto con i vertici juventini (un aggiornamento tra le parti + previsto a breve), mentre da Barcellona è confermata l’intenzione del club di liberarsi di stipendi pesanti e di giocatori in esubero. Pjanic è sul podio degli indesiderati e la Juve è pronta all’affondo, con l’Inter comunque alla finestra e pronta a garantirgli un contratto triennale.

Tutti gli approfondimenti sull’edizione di Tuttosport

Tuttosport League “Torneo a Gironi”, crea la tua squadra ora

Abbonati a Tuttosport

Riparte la Serie A

Approfitta dell'offerta, leggi il tuo quotidiano a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...