Juve, mancano i leader ma non i campioni

Giovani e senatori: i bianconeri cercano l'equilibrio. Cala l’esperienza, ma in 5 hanno vinto l’Europeo

Juve, mancano i leader ma non i campioni© Juventus FC via Getty Images

E dunque, Leonardo Bonucci parla da vero leader e sprona duramente. Con o senza fascia, trasmette consapevolezza, convizione, personalità. Proprio quelle doti - ma guarda un po’ - che Massimiliano Allegri vorrebbe mano a mano scorgere anche in buona parte dei compagni di squadra del Leo nazionale. Sa che serve tempo e servono presenze, esperienze («Un giocatore di 22 anni non può avere l'esperienza e la gestione di uno di 30, è normale. È anche questione di aritmetica, no? In otto anni, quante partite si giocano...», aveva sottolineato il tecnico alla vigilia del match contro il Napoli). 

Juve in viaggio verso Malmoe. Bonucci e Locatelli concentrati
Guarda la gallery
Juve in viaggio verso Malmoe. Bonucci e Locatelli concentrati

La Juve paga in termini di presenze ed esperienza

[...] In termini di presenze e di esperienza di cui sopra, la nuova Juventus paga dazio. Rispetto all’anno scorso, ad esempio: via Cristiano Ronaldo, via Gigi Buffon. Che proprio due pischelli non sono. E rispetto agli anni passati: metti Mario Mandzukic, e Sami Khedira, e Patrice Evra, e Blaise Matuidi, e Carlos Tevez, e Andrea Pirlo... Insomma giocatori che da soli fanno reparto e che in due tre fanno squadra. Giocatori che anche solo con uno sguardo, un bercio, un’occhiataccia data al momento giusto possono far svoltare una partita. Giocatori che già solo ad averli accanto in allenamento, ti spingono a dare più del masssimo. Questione di leadership, appunto. Non è un caso che Allegri abbia insisitito per il prolungamento di Giorgio Chiellini, non è un caso che ad un certo punto abbia iniziato a ritarare al rialzo la considerazione nei confronti di Aaron Ramsey, non è un caso che pur di sfruttare l’esperienza di Danilo abbia escogitato di sistemarlo foss’anche davanti alla difesa, come regista. [...] Ampliando il raggio d’indagine, c’è invece un altro dato che non può e non deve essere ignorato. Il conto dei campioni d’Europa, ad esempio. Oltre a Bonucci e Chiellini, Manuel Locatelli, Federico Bernardeschi, Federico Chiesa. L’esperienza c’è, ora si tratterà - al netto degli infortuni - di prendersi la scena.

Tutti gli approfondimenti sull’edizione di Tuttosport

Champions League, la Juve si prepara all'esordio
Guarda il video
Champions League, la Juve si prepara all'esordio

Juve, i migliori video

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...