Dybala, Joya e tormenti tra Champions e firma con la Juve

Paulo ha ricevuto l’investitura della dirigenza, ma non ha ancora il rinnovo: a Malmoe inizia una nuova era per l’argentino, sempre più al centro dei bianconeri

Dybala, Joya e tormenti tra Champions e firma con la Juve© Marco Canoniero

La Juventus ha affidato a Paulo Dybala la pesante eredità del post Cristiano Ronaldo, ma non ancora il rinnovo di contratto che ne certifichi nero su bianco il nuovo status. Il numero 10 - almeno tecnicamente - è un giocatore in odore di svincolo (scadenza giugno 2022). Eppure l’aria che filtra dagli ambienti bianconeri è totalmente diversa. Tutti - dalla società a Massimiliano Allegri fino a capitan Giorgio Chiellini - puntano sulla Joya come uomo simbolo della nuova Juventus. Una investitura che, in attesa dell’intesa sul prolungamento - c’è una distanza di un paio di milioni tra offerta (8 milioni più 2 di bonus) e richiesta (10 più 2) - per una notte basta e avanza a Paulo.

Juve, non solo Dybala: ecco chi scade a giugno
Guarda la gallery
Juve, non solo Dybala: ecco chi scade a giugno

Dybala, contro il Malmoe un gol per avvicinarsi al rinnovo

Mentre proseguono i contatti tra la Juventus e l’entourage dell’argentino, capitanato dal rappresentante Jorge Antun, Dybala si concentra sul campo. E stasera, a Malmoe, cerca il primo autografo europeo per avvicinare quella firma che potrebbe legarlo a vita al club bianconero. Una firma attorno alla quale si respira un ottimismo crescente. Un accordo ancora non c’è, ma la Juventus e Dybala sembrano volere fortementela stessa cosa: il prolungamento del matrimonio. Dybala è pronto a tagliare le 49 presenze in Champions League, ma è un po’ come se in Svezia il conto si azzerasse. L’addio di Cristiano Ronaldo ha chiuso un’era e ne ha aperta un’altra nella quale viene chiesto alla Joya di essere ancora più centrale, leader e determinante di quanto lo fosse stato anche prima dell’uragano CR7. Tanta fiducia e altrettante pressioni. Paulo, 28 anni a novembre, ha capito la situazione e sembra elettrizzato dall’idea di prendersi la Juventus. Contro il Malmoe, nel 2014, era cominciata la prima Champions di Allegri alla Juventus. E adesso la stessa squadra svedese potrebbe battezzare il Dybala 2.0. L’ultimo aggiornamento di un fantasista dotato di un talento immenso.

Tutti gli approfondimenti sull’edizione di Tuttosport

Dybala guida la Juve di Champions, Chiesa verso la panchina
Guarda il video
Dybala guida la Juve di Champions, Chiesa verso la panchina

Tuttosport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci Buoni Amazon!

Juve, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...