Allegri: "Juve-Roma senza Dybala. Morata non so se lo convoco"

Le parole del tecnico bianconero in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro i giallorossi

Allegri: "Juve-Roma senza Dybala. Morata non so se lo convoco"© Juventus FC via Getty Images

TORINO - "Domani è una partita importante, fino alla sosta avremo sette partite in cui sarà fondamentale raccogliere punti per non allontanarsi dalle prime posizioni. La Roma ha tecnica e fisicità, bisogna prepararsi bene e riaccendere subito l'interruttore. Oggi vedrò la squadra tutta insieme e vedremo il da farsi: deciderò la formazione domani mattina perché dovrò vedere le condizioni di tutti" ha dichiarato Massimiliano Allegri in conferenza stampa alla vigilia della sfida tra Juve e Roma. Poi, su Dybala e Morata: “Morata oggi si allenerà con la squadra. Disponibile? Dipende dai rischi che si possono correre. Dybala assolutamente no, è molto più indietro di Morata. Nel giro di una settimana, dieci giorni credo che potrà essere a disposizione”.

Allegri scherza con l'addetto stampa: "Non farmi fare figuracce.."
Guarda il video
Allegri scherza con l'addetto stampa: "Non farmi fare figuracce.."

Allegri su Ramsey, Kean, Bernardeschi e Rabiot

"Confronto con Ramsey? Non c’era da chiarire niente, su Ramsey conto molto prima che avesse l’infortunio. Domani non so se giocherà dall’inizio ma è un giocatore su cui faccio affidamento” ha spiegato Allegri. Su Kean e Bernardeschi: “Kean sta bene come tutti gli altri. Non ho ancora deciso niente, senza Morata la scelta cadrebbe su di lui o su Chiesa o su Kaio Jorge che non ha i 90 minuti ma è un ragazzo molto sveglio. Sono contento di Bernardeschi perché sta facendo bene, però non si deve accontentare. Deve trovare quella continuità di rendimento che dipende solo dall’aspetto mentale. Quello che è stato fatto rimane, quello che c’è davanti va fatto. Domani abbiamo una bella partita che ci permetterebbe di fare un altro saltino in classifica”. Sull'assenza di Rabiot: "Dispiace non avere a disposizione Rabiot, perché stava facendo bene ed era in crescita. Vuol dire che riposerà e sarà ancora più pronto per le prossime partite".

Allegri: "Nulla da chiarire con Ramsey"
Guarda il video
Allegri: "Nulla da chiarire con Ramsey"

Le parole di Allegri in conferenza stampa

Allegri ha poi aggiunto: "Domani abbiamo anche il 75% dello stadio ed è un’altra cosa positiva. Deve esserci il supporto dei tifosi, sono molto contento. Mourinho ha vinto tantissimo, c'è un rapporto di grande rispetto. E' nel suo personaggio quello che ha fatto dopo la partita contro il Manchester. Non è una sfida fra me e lui e sono contento di rivederlo: il campionato ha riportato in Italia un allenatore di grande valore, è quindi un valore aggiunto per la Roma e la Serie A. La Roma è una squadra noiosa contro cui giocare, giocano verticale, attaccano gli spazi, hanno buoni tiratori". Su De Ligt e McKennie: "De Ligt si è riposato con l’Olanda e dovrebbe giocare, Bonucci, Chiellini e Rugani stanno bene. Il ruolo di McKennie? Centrale davanti alla difesa no, lui è un incursore con gol nelle gambe. Col Torino è stato molto bravo. Ho grande fiducia altrimenti non giocherebbe, domani non so se sarà della partita dall’inizio o gara in corso”.

Allegri disinnesca Mourinho e accende lo Stadium
Guarda il video
Allegri disinnesca Mourinho e accende lo Stadium

Allegri: "Rinviare le gare come in Liga? Va trovata soluzione"

"Favorevole al rinvio di alcune gare come in altri campionati? Sono cose che non decido io, io sono sempre dell’idea che ci dicono dove giocare e noi andiamo. C’è un organo di competenza che decide, però vanno affrontate con un clima più disteso. Anche perché questa è un’emergenza che ha cambiato i calendari internazionali” è il commento di Allegri sul fatto che in Spagna, a differenza di quanto succede in Italia, la Liga ha deciso di rinviare le gare delle squadre impegnate martedì in Champions perché penalizzate dalle qualificazioni mondiali sudamericane. Infine, sul recupero di Dybala: "C’è stato qualche problema? Problema no, sta rispettando i tempi. Dipende sempre dall’evolversi della situazione".

Juve, i migliori video

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...