Juve, aumento di capitale: venduti i diritti non esercitati

Lo ha comunicato la società bianconera con una nota sul sito ufficiale
Juve, aumento di capitale: venduti i diritti non esercitati© Marco Canoniero

TORINO - Nella prima seduta di Borsa di oggi, sono stati venduti tutti i 109.700.640 diritti di opzione non esercitati nel periodo di offerta per la sottoscrizione delle nuove azioni della Juventus, in seguito all'aumento di capitale da 400 milioni di euro. Attribuiscono il diritto alla sottoscrizione di 98.730.576 azioni ordinarie, pari all'8,25% del totale delle azioni di nuova emissione. Lo ha comunicato il club con una nota sul sito ufficiale. 

Il comunicato della Juve

Facendo seguito al comunicato stampa diffuso in data 16 dicembre 2021, Juventus Football Club S.p.A. (“Juventus” o la “Società”) rende noto che nel corso della prima seduta dell’offerta su Euronext Milan, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. (l’“Offerta in Borsa”), tenutasi in data odierna, risultano venduti tutti i 109.700.640 diritti di opzione non esercitati nel periodo di offerta (i “Diritti Inoptati” o “Diritti”), che attribuiscono il diritto alla sottoscrizione di 98.730.576 azioni ordinarie di nuova emissione Juventus (le “Azioni”), corrispondenti a circa l’8,25% del totale delle Azioni di nuova emissione rivenienti dall’aumento di capitale deliberato dall’Assemblea degli azionisti della Società, in sede straordinaria, in data 29 ottobre 2021.

Juve, i migliori video

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...