Tuchel chiama Rabiot, quanto chiede la Juve al Chelsea

Ad un anno dalla scadenza del contratto, il francese flirta con la Premier League: non solo il Manchester United, il suo ex tecnico al Psg lo vorrebbe a Londra
Adrien Rabiot, 27 anni, francese, è legato alla Juventus ancora da una stagione prima di potersi svincolare© www.imagephotoagency.it

TORINO - Sirene dall’Inghilterra per tanti, perché la sterlina resta forte nonostante tutto e la Premier attira. Abbiamo scritto di De Ligt, in attesa di incontrare la Juventus per il rinnovo, lo abbiamo evidenziato anche per Rabiot. Con una differenza sostanziale: l’olandese non ha mai chiesto di essere ceduto, il francese sì. O almeno così si dice Oltralpe, dato che in realtà il centrocampista con la dirigenza bianconera non avrebbe parlato direttamente. Si sa che dietro c’è la lunga mano di mamma Veronique che non solo protegge il figlio, ma svolge anche il ruolo di agente. E allora qualcosa si sta muovendo attorno al francese, che era stato un punto fermo di Massimiliano Allegri, un elemento sul quale puntare e da spronare per tirare fuori il meglio: tanto che, se mai dovesse restare alla Continassa, Rabiot sarebbe in teoria uno dei titolari del Conte Max. Nell’ultima stagione qualche segnale è arrivato, nonostante gli alti e i bassi, però sembra che Rabiot voglia e possa cambiare aria, a un solo anno dalla scadenza naturale del contratto. Dalla Francia, appunto, rimbalzano sempre più insistenti le voci di una sua partenza dalla Juventus, ma è in Inghilterra che vanno concentrate le principali attenzioni, è da lì che arrivano gli interessamenti maggiori. Si era scritto del Manchester United e la pista resta percorribile, però nelle ultime ore avanza un’altra strada, quella che porta al Chelsea. Perché lì, a Londra, c’è Thomas Tuchel, che ha già chiamato Rabiot per capire la situazione e che sarebbe pronto, nella ricostruzione Blues, a riabbracciare il ragazzo che ha già allenato e coltivato ai tempi del Psg (...)

Quanto chiede la Juve

(...) I bianconeri, nonostante il contratto in scadenza nel 2023, non sembrano intenzionati ad abbassare le richieste, partendo da una valutazione di 20 milioni per poi eventualmente lavorare sulla formula e sui bonus. Altre piste inglesi non sembrano percorribili e soprattutto non attirano le attenzioni del giocatore, intenzionato a misurarsi nella prossima stagione con la Champions League e dunque in un club qualificato per la maggior competizione europea (escludendo così il pur munifico e ambizioso Newcastle). Rabiot tra l’altro sarebbe una delle potenziali pedine di scambio con l’Atletico Madrid per arrivare all’ennesimo ritorno di Morata, ma la pista non si è mai scaldata (...)

Tutti gli approfondimenti sull’edizione di Tuttosport

Dalla Francia: "Juventus, Rabiot vuole lasciare Torino"
Guarda il video
Dalla Francia: "Juventus, Rabiot vuole lasciare Torino"

Juve, i migliori video

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...