More Colorful Together: la nuova campagna della Juve

Il club bianconero celebra il mese del Pride di quest’anno con un’inedita serie di prodotti a tema
More Colorful Together: la nuova campagna della Juve

TORINO - “More Colorful Together”. Questo lo slogan scelto dalla Juve per la campagna ideata per il mese del Pride di quest’anno, con un’inedita serie di prodotti a tema. Come si legge sul sito internet del club bianconero, "si tratta di un invito a sprigionare - insieme e con orgoglio - la forza dei nostri colori e a raccontare le nostre differenti sfumature". La società, prosegue la nota, "riconosce il ruolo centrale che lo sport ricopre nell’ambito dell’integrazione sociale e della promozione del rispetto reciproco. Ed è proprio in questo senso che mantiene l’impegno per affermarsi come punto di riferimento per le nuove generazioni e per diffondere, all’interno della comunità in cui opera, i valori dell’uguaglianza e del supporto reciproco attraverso il percorso 'Differences make the difference'".

Del Piero con Pepe e Di Livio, reunion Juve per beneficenza
Guarda la gallery
Del Piero con Pepe e Di Livio, reunion Juve per beneficenza

Juve, l'iniziativa per il mese del Pride

La Juve "lancia questo progetto che mira a delle azioni concrete e a far sì che la diversità e l’inclusione diventino gli strumenti capaci di ispirare il cambiamento. Il logo, espressione universale dell’essenza di Juventus, si tinge con i colori dell’arcobaleno, dando vita a una nuova serie di prodotti caratterizzata dalla t-shirt More Colorful Together e da tre patches con il logo Juventus in un’inedita veste grafica. Queste ultime sono applicabili negli store sulla maglia gara, sulla t-shirt o sulla maglia More Colorful Together. Ed è proprio indossando e abbinando le esclusive patches che ognuno di noi può esprimere la propria identità, unicità e celebrare insieme il Pride. Questa iniziativa diventa l’occasione ideale per sostenere progetti a impatto sociale per la comunità LGBTQIA+".

Impegno concreto

A seguire viene spiegato cosa farà la Juve nello specifico per supportare il Rainbow Social Fund, il fondo istituito da Milano Pride che si impegna nel creare una società più accogliente, inclusiva e rispettosa dei diritti di tutti e che ha l’obiettivo di aiutare chi vive situazioni di marginalità dentro e fuori la comunità LGBTQIA+: "Nel mese del Pride per ogni t-shirt More Colorful Together acquistata, la Juve raddoppierà l’importo a supporto del Rainbow Social Fund, perché è attraverso la solidarietà che passa l’affermazione dei diritti". Coinvolti nel progetto anche Francesco Pintus, Event Project Manager di Milano Pride, Simona Domicoli e Lorenzo Bartolotta, entrambi volontari del Milano Pride, che "hanno raccontato la loro storia, parlato di inclusione e fornito il loro punto di vista e la loro esperienza maturata negli anni".

Juve, e se del Piero fosse il Boniperti del terzo millennio?
Guarda il video
Juve, e se del Piero fosse il Boniperti del terzo millennio?

Juve, i migliori video

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...