Juventus, Depay con gli avvocati. Arthur, l'altra chiave

Il mercato bianconero su più fronti: Rabiot non preclude Paredes se esce Arthur. L'olandese ha pendenze con il Barcellona e la Juve aspetta, ma tiene in ballo anche Arnautovic, Milik, Muriel. E Palmieri a sinistra

TORINO - Il mercato della Juventus entra nei giorni conclusivi, e decisivi. Quelli che Adriano Galliani chiama i giorni del Condor. E allora serve lo sprint giusto. Ne parliamo con Filippo Cornacchia dalla redazione: «Il vice Dusan Vlahovic? Arriverà. Solo che la situazione di Memphis Depay continua a non trovare uno sbocco positivo: ha delle pendenze con il Barcellona e tutto è in mano agli avvocati. La Juve per favorire il passaggio rinuncerebbe anche a dei bonus risalenti alla cessione di Miralem Pjanic. In attesa che si sblocchi definitivamente l'olandese, alla Continassa riaprono le altre piste, per sicurezza: si va da Marko Arnautovic del Bologna ad Arkadiusz Milik del Marsiglia e Luis Muriel dell'Atalanta».

Juventus-Paredes, mai dire mai. Nonostante Rabiot
Guarda il video
Juventus-Paredes, mai dire mai. Nonostante Rabiot

LA VIA IN MEZZO Adrien Rabiot che rifiuta il Manchester United ferma Leandro Paredes? «Mai dire mai nel calciomercato. Adesso è così, ma si avverasse un'altra uscita... In ballo c'è Arthur la cui avventura in bianconero è finita. Il Valencia lo vorrebbe ma i 7 milioni di ingaggio sono troppi. L'agente è al lavoro per trovare una soluzione che vada bene a entrambe le parti».

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...