Agnelli, adesso che fai? Il futuro dell’ex presidente della Juventus

Da Exor a Stellantis: non soltanto sport per Andrea
Agnelli, adesso che fai? Il futuro dell’ex presidente della Juventus© ANSA

TORINO - Quel che è certo è che, presidenza della Juventus o meno, Andrea Agnelli non resterà disoccupato. Sono infatti diversi e prestigiosi gli incarichi che l’ormai ex numero uno bianconero ricopre. L’ultimo dei quali, a partire dal 17 gennaio 2021: amministratore non esecutivo di Stellantis. Inoltre è Presidente di Lamse (dal 2007), holding finanziaria, e Presidente della Fondazione del Piemonte per l’Oncologia (dal 2017).

Juventus, chi sono i 10 membri del CdA che si sono dimessi
Guarda la gallery
Juventus, chi sono i 10 membri del CdA che si sono dimessi

La formazione

Nato a Torino nel 1975, figlio di Umberto Agnelli e della sua seconda moglie Allegra Caracciolo, Andrea Agnelli si è formato accademicamente a Oxford (St. Clare’s International College) e a Milano (Università Commerciale Luigi Bocconi). Ha iniziato la sua carriera professionale nel 1999 alla Ferrari Idea di Lugano per poi trasferirsi a Losanna alla Philip Morris International, dove ha lavorato dal 2001 al 2004. Nel 2005 rientra a Torino nell’ambito dello sviluppo strategico di IFIL Investments., oggi Exor. Era entrato nel Consiglio di Amministrazione di Fiat il 30 maggio 2004 e il 12 ottobre 2014 nel Consiglio di Amministrazione di FCA. Andrea Agnelli è inoltre socio accomandatario della Giovanni Agnelli B.V., membro del Consiglio di Amministrazione di Exor e dell’Advisory Board di BlueGem Capital Partners.

Juve, i colpi dell’era Agnelli: da Pirlo a Vlahovic, passando per il re Cristiano Ronaldo
Guarda la gallery
Juve, i colpi dell’era Agnelli: da Pirlo a Vlahovic, passando per il re Cristiano Ronaldo

Nel mondo del calcio

Anche nel mondo del calcio ha ricoperto diversi ruoli, oltre a quello di numero uno bianconero. E’ stato consigliere della Lega Nazionale Professionisti Serie A e membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione per la Mutualità Generale per gli Sport Professionistici. Dal 2012 al 2021 è stato membro dell’Executive Board della European Club Association (ECA), ricoprendo inoltre la posizione di Presidente da settembre 2017. Tra il 2015 e il 2021, ha ricoperto il ruolo di rappresentante ECA nello UEFA Executive Committee.

Juve, dimissioni in blocco. Lascia anche Agnelli
Guarda il video
Juve, dimissioni in blocco. Lascia anche Agnelli

La Superlega

E’ tra i fautori del progetto Superlega che ha fortemente ispirato e spinto, difeso, sin dalle origini. Non è da escludere che qualora il progetto superasse gli attuali ostacoli legislativi e prendesse quota, Andrea Agnelli possa entrare a far parte del board gestionale in virtù della sua esperienza.  

Juve, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...