Zalayeta, il Panteron della Juventus: dai gol pesanti in Champions al negozio di verdura

Nel giorno del suo 44esimo compleanno ripercorriamo la carriera dell'ex attaccante bianconero, protagonista di una scelta insolita dopo il ritiro
Zalayeta, il Panteron della Juventus: dai gol pesanti in Champions al negozio di verdura

"Mi ritiro. È una mia decisione, nata dopo che mi son reso conto che non sto dando, in questo campionato, ciò che dovrei dare. Ci sto pensando dall’inizio della stagione, non credo di essere un elemento di disturbo per il gruppo ma è una decisione che ho preso da qualche mese (...) Un progetto personale? Aprirò un chiosco di verdura con i miei genitori". Nel novembre 2015 Marcelo Danubio Zalayeta, detto "El Panteron", annunciava così la fine della sua carriera da calciatore (arrivata ufficialmente il 23 gennaio 2016) dopo l'ultima stagione con il Peñarol, la stessa squadra che era stata il trampolino di lancio dell'attaccante nato il 5 dicembre 1978 a Montevideo, Uruguay. Le sue parole descrivono al meglio la personalità e la figura di un giocatore che, cercando spazio tra colleghi del calibro di Del Piero e Trezeguet (tra gli altri), con la Juventus può vantare 160 presenze, 34 gol (due pesantissimi!) e 22 assist. La società gli ha anche dedicato un post di auguri molto apprezzato sui social.

Auguri Panteron Zalayeta: l'eroe di Barcellona compie 44 anni
Guarda la gallery
Auguri Panteron Zalayeta: l'eroe di Barcellona compie 44 anni

Juve, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...