Razzismo contro Vlahovic: interviene il giudice?

L'arbitro e gli ispettori federali al Franchi hanno spedito le loro relazioni al Giudice sportivo. Ecco cosa può succedere

Non è stata una serata facile per Dusan Vlahovic al Franchi di Firenze. Partito in panchina, subentrato al posto di Kean a poco più di venti minuti dalla fine, il bomber non ha brillato. E in più si è beccato insulti e fischi dal suo ex pubblico che certo non lo ama. Anche insulti razzisti, purtroppo. Circolano diversi video, infatti, nei quali si colgono cori razzisti rivolti a Vlahovic.

La cosa potrebbe costare una squalifica di un settore dello stadio Franchi dal quale sono arrivati gli insulti o una multa per la Fiorentina. Tutto dipende da cosa hanno scritto l'arbitro e soprattutto gli ispettori della Procura Federale nei loro referti che sono stati consegnati oggi al Giudice Sportivo. Se i cori sono stati sentiti e messi a verbale, è molto probabile che arrivi una punizione dal Giudice. Inciderà anche la capacità della Fiorentina di individuare gli autori dei cori.

Nella passata stagione la Juventus aveva contribuire a riconoscere quasi duecento suoi tifosi che avevano insultato Lukaku, per esempio. Nel frattempo Vlahovic ha cercato di stemperare gli animi con un post: «Non importa la situazione, non lasciare mai che le tue emozioni prevalgano sulla tua intelligenza». Per Vlahovic, insomma, il Franchi è acqua passata: guarda alla sfida con il Cagliari di sabato prossimo per cercare di tornare titolare e soprattutto segnare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti

Loading...