Milan, è un Diavolo da trasferta

I rossoneri lontano da San Siro sono imbattutti da quasi un anno: una marcia inarrestabile, ma domenica c'è il Napoli...

Milan, è un Diavolo da trasferta© LAPRESSE

MILANO - Il Milan non perde lontano da San Siro da quasi un anno, dal 22 dicembre 2019. Non perde punti da Bergamo, dalle cinque sberle rifilate dall’Atalanta di Gian Piero Gasperini. Un brutto pomeriggio, difficile da dimenticare. Una partita che però ha segnato il cammino del Milan. Un’imbattibilità in trasferta, per le statistiche, caduta anche dopo, nel derby con l’Inter del 9 febbraio 2020 quando la squadra di Conte vinse in rimonta sul Milan di Pioli.

Prima di cadere in casa nei nerazzurri il Milan di Ibra aveva vinto a Cagliari (0-2) e anche a Brescia (0-1). Poi ancora un successo a Firenze (0-1), poi il lockdown, la lunga pausa e la ripresa estiva con la vittoria a Lecce per 4-1. Un ruolino di marcia inarrestabile per la squadra rossonera che da quel momento non ha più perso in campionato in casa come fuori con nessuno. Il cammino lontano dal suo stadio ha portato punti, vittorie e l’Europa. E’ successo in notturna a Ferrara contro la Spal (2-2), poi all’Olimpico contro la Lazio (0-3). Punto sofferto a Napoli (2-2), poi le vittorie con Sassuolo (1-2), e Sampdoria (1-4). A questa va aggiunta [...]

Leggi l'articolo sull'edizione digitale di Tuttosport

Milan, i migliori video

Commenti