Spalletti: "Il mio futuro al Napoli? È il prossimo allenamento..."

L'allenatore azzurro dopo la vittoria in casa del Torino: "Fabian Ruiz ha una mazza da golf sui piedi. Insigne ha talento come uomo e calciatore"

Spalletti: "Il mio futuro al Napoli? È il prossimo allenamento..."© Getty Images

TORINO - Luciano Spalletti sorride per il successo del Napoli in casa del Torino, che permette ai suoi ragazzi di staccare la Juventus di 4 punti e blindare il terzo posto in campionato: "Abbiamo fatto un bel recupero palla sul gol, voglio sottolineare la tripla pressione di Insigne nell’azione - dice a Dazn l'allenatore azzurro - siamo stati bravi a recuperare palla e ad attaccare la porta. Fabian sembra abbia una mazza da golf, può sembrare che le gambe vadano piano, ma la sua testa è già avanti". Ancora una volta Spalletti è interpellato sul suo futuro al Napoli: "Prima c'è da finire quest'anno. Vogliamo rendere speciali queste ultime due partite e coinvolgere tutti. La non conferenza di ieri è stata una mia volontà di dare merito a chi mi aiuta, io parlo per uno loro sono sette. Per coinvolgere la squadra e farla sentire importante anche in questo finale è merito del mio staff. E’ giusto riconoscere i meriti alla squadra per il gran lavoro fatto durante tutto l’anno. Bisogna farlo capire a tutti, invece che pensare a vincere il prossimo campionato. Abbiamo raggiunto un grandissimo obiettivo, qualcuno non lo capisce. Il futuro per noi è il prossimo allenamento. L'importante è vedere che ci siamo allenati fin dal lunedì per giocare di sabato, senza dare il giorno di recupero. Diamo i meriti per il lavoro fatto, poi vediamo il futuro".

Berisha magico su Insigne, ma non basta: Torino ko con il Napoli
Guarda la gallery
Berisha magico su Insigne, ma non basta: Torino ko con il Napoli

Spalletti: "Insigne calciatore leale"

Spalletti difende capitan Insigne, che oggi si è fatto parare un rigore dal portiere granata Berisha: "Mi è piaciuta la tripla pressione di Insigne che ha facilitato il gol di Fabian. Il rigore? Si è preso una responsabilità che altri non si sarebbero presi. Deve vivere serenamente la scelta di andare al Toronto. Per noi non è facile perdere un giocatore del suo livello, ha già dimostrato tutto il suo talento sia come uomo che come calciatore, può girare sempre a testa alta in qualsiasi campo. È stato un calciatore leale e qualitativo".

Torino-Napoli 0-1, tabellino e statistiche

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...