Mourinho dopo Roma-Lecce: "Rigore Lukaku? Ecco perché non ha tirato Dybala"

Festeggia per i tre punti in rimonta il tecnico giallorosso che rivela un particolare sul penalty fallito ad inizio partita dall'attaccante belga
Mourinho dopo Roma-Lecce: "Rigore Lukaku? Ecco perché non ha tirato Dybala"© Getty Images

ROMA - Trova tre punti allo scadere la Roma che ribalta il Lecce nel recupero con Azmoun e Lukaku. Al termine della gara, Josè Mourinho spiega il finale di partita: "Esultanza velocissima, dopo volevo parlare con i giocatori perché la partita non era finita. Oggi abbiamo preso la vecchia filosofia che perdere per 1 o 10 a 0 è uguale, e alla fine abbiamo vinto. Abbiamo finito con Belotti quinto di destra, i ragazzi sono straordinari come il pubblico. Quando la sconfitta è molto molto vicina non è normale questa connessione e questa passione tra giocatori e tifosi. Hanno meritato questo. Nel primo tempo doveva essere dal nostro lato il risultato, abbiamo meritato nel finale per il cuore. Il Lecce è una bella suqadra con tre attaccanti super veloci, dispiace per loro e dispiace per Falcone perchè dice che è un grande romanista, ma quando gioca contro la Roma vince sempre la coppa Yashin. Para tutto". E sui successi allo scadere aggiunge: "Punti alla fine? Cuore, mentalità e connessione con i tifosi. io non ricordo un pubblcio che gioca così con te. La verità è che la suqadra si è sbilanciata con tanti attaccnati in campo, loro potevano segnare il 2-0, una partita pazza che è arrivata da noi".

Mourinho e il rigore sbagliato da Lukaku

Tutta la partita in campo per Dybala con Mourinho che chiarisce: "Mi ha stupito, ha fatto cose bellissime, Paulo è importante per noi. Io penso che tutti i minuti visti in campo oggi non sono la verità delle sue condizioni. Ha fatto troppo, però per sorpresa mia. Ho parlato con lui, è meglio non viaggiare a Praga e prepararsi per il prossimo impegno di campionato, ma lui vuole giocare anche lì". E sul derby dichiara: "Il problema non è essere davanti alla Lazio, tante squadre top hanno perso punti questo weekend. Perdono anche Milan e Atalanta, una tra Juve e Fiorentina. Noi non potevamo sprecare questi tre punti, adesso siamo più vicini a queste squadre di alta classifica". In chiusura torna sul rigore in apertura fallito da Lukaku: "I rigori li sbaglia chi li tira, non sono mai triste con chi sbaglia. Dybala non si sentiva di calciare da fermo, quindi niente angoli, punzioni e rigori. Questo ha portato Romelu a tirare, abbiamo fiducia in lui, ma è molto emozionale e sensibile che quando sbaglia un rigore al primo minuto ha cuore e anima che piangono e lui soffre. Il gol all'ultimo minuto non poteva essere cura migliore, così Romelu può dormire meglio e svegliarsi col sorriso".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti

Loading...