Diritti tv, Cairo: «Non capisco le critiche di De Laurentiis»

Il presidente del Torino sulla polemica innescata dal patron azzurro: «Il calcio italiano purtroppo non è ancora ai livelli che meriterebbe, quelli di Spagna e Regno Unito, ma c'è stato un incremento significativo»
Diritti tv, Cairo: «Non capisco le critiche di De Laurentiis»© www.imagephotoagency.it

TORINO - Le parole critiche del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis nei confronti dell'assegnazione a Img dei diritti tv internazionali del campionato di Serie A «mi sembrano perlomeno tardive: il calcio italiano purtroppo non è ancora ai livelli che meriterebbe, quelli di Spagna e Regno Unito, ma c'è stato un incremento significativo» negli importi per i diritti internazionali. E' il commento del presidente del Torino, Urbano Cairo. 

«Se mai si poteva criticare lo stallo nel quale ci trovavamo nei trienni precedenti, ma non condivido le grida di dolore» attuali, aggiunge il presidente del Torino rispondendo ai giornalisti a margine della presentazione del 'Premio Cairo' per l'arte contemporanea.

L'ATTACCO DI DE LAURENTIIS

LA RISPOSTA DI MAROTTA

De Laurentiis sui diritti tv: "Questi 350-360 milioni ci portano al baratro"
Guarda il video
De Laurentiis sui diritti tv: "Questi 350-360 milioni ci portano al baratro"

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...