Verona, Baroni: "Dopo la Juve ci saranno conferme. Ecco come sta Hien"

L'allenatore dei veneti ha presentato la gara valida per l'undicesima giornata di Serie A contro il Monza di Palladino
Verona, Baroni: "Dopo la Juve ci saranno conferme. Ecco come sta Hien"

Alla ricerca di una vittoria che manca da più di due mesi in Serie A. Il Verona, reduce dal ko in Coppa Italia contro il Bologna e da 2 pareggi e 6 sconfitte in campionato, proverà a rialzare la china contro il Monza di Raffaele Palladino. Alla vigilia del match del Bentegodi, a presentare la sfida in conferenza stampa è stato il tecnico gialloblù, Marco Baroni.

Baroni presenta Verona-Monza

Queste le dichiarazioni dell'allenatore dell'Hellas: "Il campionato è difficile, ci manca qualcosa, bisogna lottare per ottenere la salvezza e capitano momenti come questo. Sappiamo di aver lasciato qualcosa per strada, ma ora guardiamo avanti. Se giocherà la coppia d'attacco vista con la Juve? Probabile ci siano delle conferme: ho avuto buone indicazioni anche nella sfida di coppa contro il Bologna. Sul fatto che cambio spesso interpreti: la scorsa estate sono andati via 9 giocatori, quando si cambia molto è giusto vengano fatti degli esperimenti, per cercare una nuova identità". Sul Monza: "Ha individualità di livello, è una squadra allenata bene, brava nel palleggio. Lo rispettiamo, ma domani bisogna crederci, dando l'impossibile". Infine sui singoli: "Hien si sta allenando da mercoledì insieme al gruppo, da capire se ci sarà dall'inizio o meno. Saponara ha risentito un po' dello schema di gioco, ma ha enormi qualità ed è un grande professionista. Ngonge? Fino ad ora è stato titolare e lo sarà ancora, è un giocatore prezioso per noi".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti

Loading...